utente 3915
04 ott 2020
patrimonio

Coltivazione abusiva su terreno di proprietà: a chi sporgere denuncia?

Ho rilevato, da un sopralluogo effettuato su un terreno di mia proprietà, che sono state effettuate delle coltivazioni da parte di ignoti. Come posso procedere, fare una denuncia o altro ?
Risposte degli avvocati
avvocato dequo
Avvocato civilista
10 ott 2020

Buongiorno, presenti una denuncia contro ignoti, presentando dei documenti pertinenti e fornendo una descrizione adeguata del luogo prima e dopo il lavoro di coltivazione. Saluti.


Prima cosa accertarsi del fatto, poi, eventuale denuncia all'autorità per l'individuazione dei responsabili e diffida una volta conosciuti. Io consiglio di fissare bene i confini del terreno con recinzione


05 ott 2020

Buongiorno, può fare denuncia e può tenere condotte volte a interrompere un eventuale usucapione, come riprendere il possesso del terreno, cintandolo e chiudendolo, utilizzandolo, il tutto in presenza di testimoni per oltre un anno, citando in giudizio chi utilizza il terreno (una volta apprese le generalità) al fine di rivendicarne la proprietà. Consideri inoltre che, in caso di accessione, ossia quando un terzo abbia fatto piantagioni proprie sul terreno altrui, il proprietario del terreno ha diritto di ritenere le piantagioni o di obbligare chi le ha fatte a rimuoverle a sue spese. Se decide di ritenerle, però, deve pagarle. Forse, prima di sporgere denuncia, è possibile chiedere in giro se qualcuno sappia chi ha coltivato e prendere direttamente contatti con questo, al fine di verificare se sia possibile trovare una soluzione bonaria. A disposizione, i miei contatti sono sul mio profilo, cordiali saluti Avv. Giorgio Rocca


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
05 ott 2020

Buongiorno, può procedere con una denuncia contro ignoti per violazione del diritto di proprietà. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)