Utente 2679

14 lug 2020
patrimonio

Comproprietà e condivisione mutuo: come fare

Buongiorno, la mia compagna è comproprietaria della casa in cui vive con il suo ex-compagno. Hanno un mutuo cointestato sottoscritto 2 anni fa a copertura del 100% del valore della casa. Adesso lei vorrebbe accollarsi per intero il mutuo e acquisire l'altra metà della casa. Io sarei disponibile a fare eventualmente da garante per l'accollo non potendo diventare comproprietario avendo già una prima casa di proprietà. La banca con cui è stato sottoscritto il mutuo (***) ritarda a dare una risposta sulla fattibilità dell'operazione per cui mi chiedevo se ci fosse un modo per accelerare la procedura e/o in qualche modo anticipare l'accordo di accollo e acquisizione della proprietà.
Grazie, saluti

Risposte degli avvocati

andrea zanardi
Avvocato civilista
Milano
14 lug 2020

Buonasera, il ritardo nel rispondere potrebbe essere conseguenza di: 1. tempi di lavoro diversi imposti dall'emergenza COVID, 2) descrizione dell'operazione poco precisa con margini di dubbio, 3) necessità per i funzionari di acquisire il parere dell' ufficio legale della Banca.
Il mio consiglio è il seguente: se la richiesta è stata a suo tempo chiara, e' opportuno fare un sollecito tramite un Avvocato, se è stata un po' troppo sintetica sarebbe utile completarla con una nuova missiva, sempre redatta da un Legale.Se lo desidera possiamo assisterLa, le lasclo i dati del mio Studio per avere qualche informazione in più: WWW.ZANARDIGALIMBERTI.IT e il mio portatile: 347.5343065. Avv. Andrea Zanardi


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
14 lug 2020

Buongiorno,
bisognerebbe provvedere ad inviare alla banca un sollecito, meglio se tramite avvocato.
Resto a disposizione e saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)