Utente 945

23 mar 2020
patrimonio

Eredità

Salve.
Io e mio marito stiamo comprando la nostra prima casa. Abbiamo fatto un compromesso notarile. Pensiamo di cointestarla. All atto verranno dati 150000 euri da mia madre (donati a me) e 80000 euri come mutuo bancario richiesto da MIO marito, il quale ha due figli da un precedente matrimonio. Noi invece abbiamo una figlia. La mia domanda è: come fare per non fare ereditare nulla ai figli di MIO marito ma solamente a nostra figlia? Visto che tra l altro la casa sarà per la maggiore acquistata con dei soldi a me destinati?
Grazie, cordiali saluti

Risposte degli avvocati

marco sansone
Avvocato civilista
24 mar 2020

Dovete evitare la co-intestazione. Potreste intestarla a Vostra figlia (ove minore occorre l'autorizzazione del Giudice Tutelare) e riservarVi il diritto di abitazione o l'usufrutto.
Ove Suo marito diventasse comproprietario, non c'è modo di escludere dalla futura eredità gli altri due figli, a meno che non ci siano altri beni immobili di pari valore della quota di cui parliamo e con testamento vengano assegnati beni equivalenti a tutti e tre i figli.


antonio sirica
Avvocato civilista
24 mar 2020

Cara Utente, delle soluzioni si possono trovare me per poter capire come muoversi occorre avere maggiori informazioni sulla situazione di fatto e familiare. Per approfondimenti, mi contatti pure tramite piattaforma o sul mio sito web che trova cercando "sirica legal" su internet. Avv. Antonio Sirica