Utente 2867

23 lug 2020
patrimonio

Scrittura privata VS atto notarile: validità

Gentile Avvocato, sono comproprietario per una una quota di diverse porzioni di terreni, e alcuni magazzini, beni tutti indivisi con i miei parenti, sui quali grava un livellario il cui concedente è il Comune.
Vorrei sapere se UNA SCRITTURA PRIVATA, naturalmente firmata da tutti i comproprietari, ( con relative trascrizioni e volture catastali), di divisione e/o cessione di quote ha valore legale, analogo ad un atto di divisone notarile. A seguire, l'affrancazione verrà effettuata individualmente da ciascuno, per la propria parte.
Ringrazio anticipatamente, distinti saluti.

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
23 lug 2020

Buongiorno Dott. Spanu,
una scrittura privata tra le parti può essere disconosciuta, mentre un atto notarile, essendo atto pubblico, fa fede fino a querela di falso.
Consiglierei, per evitare eventuali problemi futuri, l'atto notarile.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)