Utente 11055

22 nov 2021
patrimonio

Separazione: il mutuo che fine fa?

Scusi vorrei sapere se ci si può lasciare anche se bisogna finire di pagare il mutuo e se si, cio, cosa comporta? Grazie mille

Risposte degli avvocati

sondra fabbi
Avvocato civilista
22 nov 2021

Buongiorno, sì, ci si può lasciare.
Mi pare di capire che il mutuo è cointestato, e quindi entrambi avete l'obbligo di pagare le rate. In difetto di pagamento delle rate da parte di una delle parti, l la banca ha la facoltà di chiedere il pagamento dell'intera rata a un solo obbligato, salvo, per quest'ultimo, richiederei il rimborso al contestatario che non ha provveduto al pagamento della sua quota parte.
Per quanto riguarda l'assegnazione della casa ,occorrerebbe avere informazioni circa l'esistenza o meno di figli.
Se necessita di un parere potrà contattarmi chiedendo una consulenza privata oppure una consulenza diretta ai recapiti che troverà su questa stessa piattaforma e cliccando sul mio profilo.
Le consulenze possono essere gestite in presenza, telefonicamente, on-line e via mail. Sono quindi a disposizione per ogni chiarimento.
Con i migliori saluti.

Avv. Sondra Fabbi
Milano


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
22 nov 2021

Buongiorno,
certo, può separarsi legalmente anche se è ancora in corso un mutuo da pagare.
Ci sono diversi aspetti da valutare.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano


prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
22 nov 2021

Buon pomeriggio,
certo, può farlo.
Per ulteriori dettagli e per una consulenza approfondita può contattarmi ai recapiti presenti sul mio website e fissare una conference call.
La consulenza va concordata ed è a pagamento.
Cordiali Saluti
PROF. AVV. DOMENICO LAMANNA DI SALVO
MATRIMONIALISTA - DIVORZISTA
MILANO - BARI


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
22 nov 2021

Gentile Utente, certo che ci si può lasciare.
Per quanto riguarda il mutuo entrambi i coniugi (o i conviventi, se non sposati) restano obbligati nei confronti dell'Istituto bancario a pagare le rate (in caso di mancato pagamento la Banca può richiedere il pagamento - o agire in giudizio - nei confronti di entrambi o anche di uno soltanto).
Occorre comprendere meglio però la sua vicenda particolare per poterLe consigliare ciò che è più opportuno a Sua tutela.
Se vuole può richiedere una consulenza diretta tramite il mio profilo.
Cordiali saluti.
Avv. Antonino Ercolano