Utente 3055

01 ago 2020
patrimonio

Separazione tra conviventi senza figli: come procedere

Buonasera, Io e la mia attuale compagna abbiamo deciso di separarci. Conviviamo (no coppia di fatto) senza figli. Abbiamo stipulato un mutuo trentennale insieme x l'acquisto di un appartamento nel 2011, e abbiamo sempre pagato regolarmente le rate. Lavoriamo entrambi, stipendi simili, cc cointestati. Vorrei sapere, in questo caso, quale sia la cosa più corretta per entrambi dal punto di vista della separazione, considerando che l'appartamento lo ritirerei io (restituzione rate, suddivisione denaro comune, ecc.)

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
01 ago 2020

Quando non vi è accordo tra le parti, in merito agli effetti patrimoniali della separazione, è sempre opportuno rivolgersi al giudice, che assumerà la decisione tenendo presente le condizioni economiche e reddituali dei separandi.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
01 ago 2020

Buongiorno,
nel Vostro caso, dal momento che vi siate già accordati relativamente alla casa e al pagamento delle rate del mutuo, la soluzione migliore è quella di procedere ad una separazione consensuale. Procedimento più veloce (3/4 mesi) ed economicamente più conveniente per le parti.
Resto a disposizione e saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)