Utente 16327

29 giu 2022
patrimonio

Vendita casa: domande

Buongirno, da Gennaio ho messo in vendita un appartamento da finire di ristrutturare dentro grezzo privo pure di pavimenti con agenzia immobiliare a pomezia, per poter far passare il mutuo all'acquirente la banca ha voluto che finissero i lavori di ristrutturazione perche' secondo loro non era agibile, l'Agenzia mi ha proposto una scrittura privata tra le parti dove io mi prestavo a far finire i lavori alla parte acquirente entro e non oltre....in quel gg erano presenti 2 agenti immobiliari dove io ho chiesto di far firmare anche a loro questa scrittura privata come testimoni e come una tutela nei miei confronti. ora siamo arrivati a fine lavori serve la chiusura della CILA che a sua volta era stata aperta da una ditta che aveva iniziato i lavori a me a cui avevo dato procura speciale per aprire la cila al comune. Dopo tanti tentativi di chiamata messaggi questoa persona architetto che ha aperto la cila non risponde e' sparito io ora sono con delle persone in casa che 'e mia di cui pago il mutuo e non posso vendere fiche' non si fa' la fine lavori perche' il notaio non puo' stipulare l'atto senza di essa, come posso fare? posso denunciare questa persona alla polizia ? se lo posso fare poi con la denuncia con un geometra qualsiasi posso chiudere la cila? se non posso fare la denuncia mi posso riavvalere dell'immobile in questo caso querelando con la scrittura privata l'agenzia immobiliare e chi a firmato come testimone? chiedo la cortesia di rispondere in quanto non ho la possibilita' di apagare ne la consulenza ne un avvocato

Risposte degli avvocati

Buongiorno,
per fornirLe una risposta esaustiva è necessario visionare la scrittura privata sottoscritta con l'acquirente nonché i contratti con il geometra e l'agenzia immobiliare.
Se ha necessità di ulteriori informazioni sono a sua disposizione.
Cordiali saluti
Andrea Cavaliere


elena armenio
Avvocato civilista
Brescia
29 giu 2022

Buongiorno,
può far fare una voltura in Comune della CILA a favore di una nuova impresa che terminerà i lavori sbloccando la situazione.
Prima però deve inviare una lettera di recesso all'impresa precedente con raccomandata, contestando il loro comportamento.
Cordiali saluti
Avv. Elena Armenio