utente 2093
04 giu 2020
recupero crediti

Fattura sky

Buongiorno, scrivo per un’informazione relativa ad un problema con Sky. Dopo aver disdetto un contratto Sky a mio nome, durante una telefonata promozionale ho accettato di ritorare in Sky. Non convinta di questa cosa dopo 7 giorni ho inviato la disdetta (diritto di recesso entro 14gg di cui ho prova via pec) e ho riconsegnato decoder e telecomando quando indicatomi da Sky. Dopo 3 mesi mi ha contattato un’agenzia di recupero crediti dicendo che avrei dovuto pagare una fattura di 72€ (50€ fattura Sky e 12€ recupero crediti) per una bolletta non pagata. Faccio presente che a me non è mai pervenuta nessuna bolletta dopo la consegna del decoder (normalmente le fatture mi arrivavano via mail). Ho contattato Sky un paio di volte, hanno aperto due segnalazioni ma non mi hanno mai risposto in merito, seppur gli operatori telefonicamente dicessero che avevo ragione perché era stato esercitato il diritto di recesso nei tempi corretti. Dopo qualche settimana di silenzio mi ricontatta l’agenzia di recupero crediti dicendo che Sky poteva procedere con il recupero del credito perché il contratto era stato stipulato in un centro Sky. Io ho fatto presente che la riattivazione del contratto era stata fatta per via telefonica ma loro fanno riferimento al contratto iniziale (datato 2016). Dovrei pagare? Seppur io non abbia ricevuto nessuna fattura da Sky e tantomeno una risposta alle mie segnalazioni?
Risposte degli avvocati
avvocato dequo
Avvocato civilista
04 giu 2020

Buonasera, in assenza dei documenti e di informazioni più dettagliate mi è impossibile fornirle una consulenza adeguata. Cordiali saluti.