Utente 4873

26 dic 2020
recupero crediti

Pignoramento casa condivisa per estinzione debito: si può fare?

Mio fratello ha contratto un debito anni fa ora é pure disoccupato vive con una compagna. Il recupero crediti ci ha mandato un avviso di pignoramento del s dicessimo ereditato da mio fratello del bilocale del mare unica nostra proprietà. Vogliono spingerci a vendere per pagare il debito di mio fratello. Mia madre ha i tre quarti di proprietá io un sedicesimo. Mia mamma é disperata ha 84 anni cosa ci possono fare di male a noi? La causa é il 19 gennaio o paghiamo noi! O vendiamo. Difficile poi vendere bilocale vecchio ecc. Possono intaccare la proprietà di mia mamma che fa due mesi di vacanze all'anno al mare?

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
27 dic 2020

Senza l'indicazione dell'ammontare e della natura del debito, non è possibile fornirle una risposta adeguata. Tenga presente che esiste la possibilità di accedere ad un accordo di saldo a rate, e che il pignoramento, che è sempre sostenuto da un titolo giudiziale, le impedirebbe di accedere al patrimonio mobiliare ed immobiliare.


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
26 dic 2020

Gentile Utente,
Voi avete ricevuto un avviso ai comproprietari ex art. 599 cpc. Infatti, il pignorante che intende pignorare la quota indivisa di un immobile, deve notificare l'avviso del pignoramento anche agli altri comproprietari che non sono debitori. Dal momento che difficilmente è possibile separare in natura la quota di 1/16 di una casa, il Magistrato potrà procedere alla divisione ai sensi delle norme del codice civile. Potrete trovare un accordo bonario in corso di giudizio che preveda l'estinzione del debito ed il riscatto della quota pignorata da uno dei comproprietari. Se non vi è possibilità di riscattare la quota o estinguere il debito la casa cointestata potrà essere venduta all'asta e il ricavato diviso tra i comproprietari e il creditore pignorante, ognuno nei limiti della propria quota (se si arriva alla vendita il rischio è che la casa possa essere svenduta ad una cifra più bassa rispetto al valore di mercato). Resto a disposizione per una consulenza più approfondita tramite il mio profilo personale. Avv. Antonino Ercolano - antoninoercolano()hotmail.it