Utente 5242

23 gen 2021
recupero crediti

Problema con finanziaria: chi mi può aiutare?

Buonasera, Io ho un finanziamento con ****...sto pagando le rate ma in ritardo rispetto la data di scadenza semplicemente perché mi ritrovo senza lavoro e devo aspettare che il mio compagno prenda lo stipendio(mai a giorno giusto) per pagare.
Possibile che le varie società di recupero crediti il gg dopo la scadenza chiamino 30 volte al gg e alcuni molto scortesi e a volte minacciosi???
Non possono abbassarmi la rata perché  non ho reddito...ma un modo per venirmi incontro ci sarà...e poi tutte ste chiamate, dalla mattina alla sera le 20..io vivo con l'ansia che qualcuno mi bussi alla porta e mi pignori qualcosa anche se a me non ho intestato nulla e il debito è solo a mio nome...preciso che sono sempre stata pagatrice finché avevo lavoro, ma ora che sono senza mi sembra normale che ritardi...io so che devo pagare ci mancherebbe e lo faccio sempre appena riesco ma questi mi fanno paura...

Risposte degli avvocati

Buonasera, in alcuni casi le condotte relative a insistenti e continue chiamate da parte di una Società di recupero credito al debitore potrebbero configurare il reato di molestia.
Relativamente ai Suoi attuali problemi finanziari potrebbe provare a concordare con la Società creditrice, in ragione della mutata situazione di fatto rispetto alla data di concessione del finanziamento, un nuovo piano di rientro.
In alternativa potrebbe utilizzare quella che gergalmente viene chiamata legge "salva-suicidi" o "cancella debito" ed in particolare il piano del consumatore, sempre che nella fattispecie sussistano i requisiti di legge, proponendo una rata sostenibile con la Sua attuale posizione economica a condizione, essendo Lei oggi nullatenente, che il Suo compagno o un terzo si impegni a finanziare e garantire il debito.
In ogni caso è opportuno che Lei si rivolga ad un legale che approfondisca la vicenda in ragione delle diverse soluzioni e problematiche che emergono dal Suo racconto.
Nel caso resto a Sua disposizione.
Avv. Andrea Chiarello


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
24 gen 2021

Gentile Signora,
premesso che bisognerebbe visionare il contratto e capire come mai si trova senza lavoro (covid o altro), può provvedere a richiedere una rinegoziazione del finanziamento stesso.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo