utente 5391
04 feb 2021
recupero crediti

Recupero acconto: chi ha ragione?

Salve. Ho acquistato un furgone con modalità di acconto e restante cambiali. Il furgone aveva un problema di messa in moto x cui avevo uno sconto. Il rivenditore mi vendeva il furgone senza garanzia con formula visto e piaciuta e senza passaggio fi proprietà finché nn finivo di pagare le cambiali. Il problema me lo dovevo risolvere da solo dato che nn sarebbe stata una grossa spesa. Dopo circa due mesi il problema si aggrava è decido di portarlo da un meccanico dove dopo vari tentativi mi diceva che bisognova cambiare tutto il cablaggio dato che era rovinato con una spesa di circa € 2000. In quel periodo mia madre nn stava bene poi deceduta. Nn sono riuscito a pagare la riparazione e nn più a continuare a pagare le cambiali. Il furgone se lha ripreso il rivenditore pagando la riparazione. Il venditore nn vuole darmi indietro le € 1000 di acconto più le 2 cambiali da 350€ pagate. Anzi lui vuole denunciare x truffa.. Cosa posso fare? Possibile recuperare i soldi? Grazie saluti
Risposte degli avvocati
prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
04 feb 2021

Gentile Utente, è opportuno visionare la documentazione, in quanto la Sua situazione è apparentemente ingarbugliata. Chi le ha venduto il furgone forse era già a conoscenza dei difetti presenti ( peraltro venduto senza garanzia) , da valutare. Qualora volesse, può contattarmi ai recapiti presenti sul mio profilo e/o richiedere una consulenza. Cordiali Saluti Prof. Avv. Domenico Lamanna Di Salvo