Utente 4289

11 nov 2020
recupero crediti

Richiesta pagamenti arretrati: possono farla?

Salve, un condominio misto fra proprietari e affittuari Acer/Comune, l'Acer che fino al 2015 era amministratore, chiede al nuovo amministratore il pagamento di fatture che vanno dal 2011 al 2019. Per quanto ne so, dovrebbe aver dato tutto, attivi e passivi al passaggio della consegna al nuovo amministratore. Ore ci richiede fatture datate con minaccia di passare a vie legali. Possono fare tale richiesta di danaro con minaccia alle vie legali?
Ringrazio in anticipo

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
12 nov 2020

Buongiorno,
se le spese condominiali sono state regolarmente pagate, provveda a contestare formalmente la richiesta di pagamento.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti che trova sul mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
12 nov 2020

Buongiorno, il credito - se esistente - non è ancora prescritto. Va nel caso di specie verificata effettivamente la debenza con analisi della documentazione. Lo studio ha un ramo di specializzazione in diritto condominiale: se gradisce mi contatti privatamente ai recapiti che trova cliccando sul mio profilo e sarò lieta di prestarLe assistenza. Un cordiale saluto


stefano terraneo
Avvocato civilista
11 nov 2020

Buonasera, la richiesta di pagamento di debiti pregressi è lecita, ma se infondata va contestata, allegando documentazione attestante l'intervenuto pagamento. Cordiali saluti. Avv. Stefano Terraneo


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
11 nov 2020

Per entrare nel merito purtroppo occorre un approfondimento, con analisi della documentazione relativa soprattutto alla richiesta effettuata dal creditore.
Se vuole, può contattarmi privatamente per assistenza o per una consulenza.
Cordiali saluti.