utente 1719
16 mag 2020
responsabilità civile

Effetti personali

Buongiorno il mio compagno ha in sede di divorzio fatto richiesta di restituzione beni personali ( gioielli, fotografie, ricordi del padre defunti) non sono oggetti costosi ne mobili. La ex moglie dice di non volere restituire nulla perché lei non ha nulla. Gli avvocati che lo hanno seguito hanno spiegato che bisognerebbe intentare una causa ma sarebbe infruttifera in quanto non può dimostrare attraverso foto l'esistenza di questi beni. Pertanto onde evitare inutili esborsi lo hanno dissuaso. Vi sono altri possibili strategie e strade che si possono intraprendere? Ringrazio
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
16 mag 2020

Buongiorno, Lei dice che il Suo compagno, già in sede di divorzio, ha richiesto la restituzione di questi beni. Detti beni vengono indicati nella sentenza di divorzio? E il giudice cosa ha disposto in merito? Resto a disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo (Cell. 3280999150)


valeria pietra
Avvocato civilista
Pavia
16 mag 2020

Buongiorno, per ottenere la restituzione di questi beni mediante citazione in Tribunale effettivamente occorre avere documentazione che provi la proprietà degli stessi da parte del suo compagno, altrimenti è difficile ottenerne la restituzione. Si potrebbe comunque prendere formalmente contatto con la ex moglie, a mezzo legale, con la quale cercare di addivenire ad una soluzione bonaria che consenta al suo compagno di conseguire se non tutti almeno una parte di questi beni. Sono a sua disposizione per fornirle assistenza legale in merito, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it. Cordiali saluti