Utente 4397

18 nov 2020
responsabilità civile

Alberi al confine: c'è una regolamentazione?

Il mio vicino 26 anni fà ha piantato dei cipressi a 50 cm. dal limite, invece di 6 metri. Io ogni anno potavo i rami del mio vicino ed adesso il mio vicino ha tagliato i rami aderente al tronco, così lui non avrà più l'interesse a potare.DOMANDA: I rami che fuoriescono nel mio fondo possso buttare il medicinale per non farli più crescere sul mio lato? GRAZIE.

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
19 nov 2020

Buongiorno,
ai sensi dell'art. 896 c.c. quegli sul cui fondo si protendono i rami degli alberi del vicino può in qualunque tempo costringerlo a tagliarli.
Pertanto, Lei non può agire di propria iniziativa pena l'esercizio arbitrario delle proprie ragioni.
Provveda ad inviare formale diffida al vicino, ed in caso di inerzia rivolgersi al gdp.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo