Utente 3671

10 set 2020
responsabilità civile

Area edificabile senza utenze: può essere venduta?

Sto acquistando con scrittura privata una parte di terreno sul quale il proprietario ha richiesto concessione edilizia per costruzione di una bifamiliare. su questo terreno esiste solo una utenza per acqua, il venditore si e' intestato il contatore e sostiene che io devo provvedere a richiedere la mia fornitura per la mia parte di palazzina, ma il problema è che per avere la fornitura acqua devo fare uno scavo lungo mt. 130 per raggiungere le tubazioni a cui mi posso allacciare.
la mia richiesta è la seguente: può essere venduta un'area edificabile senza le utenze?
ho io lo stesso diritto del venditore ad avere le utenze ?

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
10 set 2020

Buonasera,
il venditore non deve garantire l'acquirente dell'assenza di vizi che la rendano non idonea all'utilizzo o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore. Secondo me, la valutazione che dovrebbe fare verte sull'incidenza dei lavori sul complessivo valore economico del fondo. Se i lavori diminuissero il valore del fondo in maniera apprezzabile, potrebbe avere un margine di trattativa per rimodulare il prezzo di compravendita oppure addebitare al venditore il costo della manomissione.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
10 set 2020

Buongiorno,
le parti sono assolutamente libere di determinare il contenuto dei contratti, e le obbligazioni principali a cui è tenuto il venditore sono: quelle di consegnare la cosa al compratore, quella di fargli acquistare la proprietà ed infine quella di garantire il compratore dall'evizione e dai vizi sulla cosa.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)