Utente 15489

18 mag 2022
responsabilità civile

Attacco cane: chi paga i danni?

Buongiorno, è successo che in una strada privata hanno accesso 4 case, in una di queste case i proprietari hanno lasciato il loro cancello aperto e il loro pastore tedesco è scappato e si è lanciato ad azzannare la mia cagnolina. La mia cagnolina non era al guinzaglio in quanto mi trovavo difronte casa mia in questa strada privata ma era tra le mie gambe! Ho diritto a chiedere il rimborso delle spese veterinarie al padrone del pastore tedesco e denunciarlo per mancata custodia (visto che ha lasciato il cancello aperto)?

Risposte degli avvocati

francesco vallone
Avvocato civilista
Alcamo
19 mag 2022

Il proprietario di un cane, o chi in quel momento lo ha in custodia, è responsabile dei danni da questo cagionati ed è tenuto quindi al risarcimento dei danni per il morso del cane a terzi, salvo il caso in cui riesca a provare il caso fortuito (art. 2052 del Codice civile).
Nelle risse tra cani, secondo la sentenza del Tribunale di Milano del 18 aprile 2021, il soggetto responsabile dell’accaduto è il detentore dell’animale che ha attaccato per primo.


Gentile Utente,
la vicenda deve essere esaminata con attenzione. In via ipotetica lei avrebbe diritto al rimborso delle spese e di ulteriori danni, sempre che risultino debitamente provati.
Per richiedere una consulenza mi contatto all'indirizzo mail presente nella pagina del mio profilo.
Cordialità.
Avv. Umberto Depaoli
Foro di Torino


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
18 mag 2022

Buongiorno,
certo, ci sono i presupposti per ottenere un risarcimento del danno oltre al rimborso delle spese veterinarie occorse.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano


antonio leggiero
Avvocato
Avellino
18 mag 2022

Buongiorno.
Mi dispiace per l'accaduto. Spero che tutto si sia risolto bene. La situazione è comunque da esaminare nei dettagli. Se vuole sono a sua disposizione.
Cordialissimi saluti.
Prof. Avv. Antonio Leggiero