Utente 3712

15 set 2020
responsabilità civile

Cadute condòmini: è colpa del condominio o di chi ha fatto i lavori?

Buongiorno. Nel 2019 sono stati effettuati dei lavori nel condominio di casa mia. I condomini ad un certo punto hanno interrotto i pagamenti poichè hanno contestato alcuni lavori. Pertanto l'androne e il vano scala sono rimasti in condizioni assolutamente non a norma. In particolare sul pianerottolo tra la prima rampa scale e la seconda è stato creato un gradino di "fortuna" non rifinito e lasciato con cemento grezzo e con dislivelli.
A gennaio 2020 sono caduta a causa dei dislivelli di questo gradino procurandomi una frattura omero con postumi seri. Ho subito incaricato un avvocato di occuparsi della vicenza il quale ha subito fatto una lettera al condominio e all'assicurazione di richiesta danni. L'assicurazione ha offerto soltanto 1.000 euro in quanto sostiene senza riserve che la responsabilità è dell'impresa che non ha ultimato i lavori e non del condominio.
A questo punto vorrei capire , per valutare se intraprendere una causa o meno, di chi è effettivamente la responsabilità per capire come procedere.
Vi ringrazio fin d'ora per la risposta.
Cordiali saluti.

Risposte degli avvocati

Buongiorno, sono un Avvocato del Foro di Bari, se vuole può contattarmi senza impegno al n. 3476116201-


avvocato dequo
Avvocato civilista
16 set 2020

Gentile utente, la questione merita un'accurato approfondimento che la conduca consapevolmente verso una possibile soluzione legale, la invito, pertanto, a richiedere una CONSULENZA DIRETTA cliccando sul mio profilo. Saluti


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
15 set 2020

Ha già incaricato un avvocato, quindi questi saprà sicuramente consigliarla meglio di chiunque altro, avendo una conoscenza completa della questione.
Cordialmente.