Utente 2930

26 lug 2020
responsabilità civile

Cellulare danneggiato: posso chiedere risarcimento?

Buongiorno. Ho avuto un problema con il mio smartphone e, essendo scaduti i termini di garanzia legale, l'ho portato presso un centro di riparazione. Questi hanno risolto il problema originario (hanno riparato il tasto di accensione del dispositivo) ma hanno creato un altro problema (ossia lo schermo non si illumina più) dicendomi che probabilmente, nella fase di smontaggio, hanno toccato involontariamente qualcosa e che il telefono era divenuto irreparabile, quindi sarei stato costretto ad acquistare un altro cellulare a mie spese. Ho comunicato loro che, avendomi loro creato il problema, non mi sembrava giusto che alla fine avrei dovuto rimetterci io, e che quindi sarebbe stato loro compito risolverlo. Dopo 2 giorni hanno risolto il problema e mi hanno consegnato il cellulare. Sono trascorsi 4 giorni dalla consegna e stamattina il problema si è ripresentato. In titolare del centro però non vuole ritenersi responsabile. Come posso agire?

Risposte degli avvocati

avvocato dequo
Avvocato civilista
26 lug 2020

Faccia scrivere una lettera dal suo avvocato in cui richiede la riparazione gratuita del cellulare o, in alternativa, il risarcimento del danno per errato adempimento contrattuale.


giampaolo catricalà
Avvocato civilista
Catanzaro
26 lug 2020

Gentile utente buon pomeriggio.
Alla luce di quanto riferito, ritengo opportuno procedere con l'inoltro di una formale lettera di contestazione e diffida per la cui predisposizione mi rendo volentieri disponibile.
Il mio studio legale è a Catanzaro ed i miei contatti sono presenti all'interno del profilo personale di questa stessa piattaforma.
Cordiali saluti.
Avv Giampaolo Catricala'


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
26 lug 2020

Buongiorno,
bisognerebbe provvedere ad inviare formale diffida, meglio se tramite un avvocato di Sua fiducia.
Resto a disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)