Utente 16320

28 giu 2022
responsabilità civile

Fogna a cielo aperto: chi se ne deve occupare?

Salve. Ho un ristorante chiuso da quasi 5 mesi perché nel cortile di pertinenza del mio locale persiste un pozzo nero lungo circa 2 metri e largo circa 1 metro in cui affluiscono le acque nere di parte dello stabile. Il condominio non fa nulla x rifare le condotte fognarie e io non posso lavorare

Risposte degli avvocati

Buongiorno,
sarebbe opportuno inviare una diffida all'amministratore del condominio il quale deve provvedere ad indire un'assemblea condominiale per discutere della problematica.
Se ha necessità di ulteriori informazioni sono a sua disposizione.
Cordiali saluti
Andrea Cavaliere


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
28 giu 2022

Buonasera,
da quanto descrive ci sono i presupposti per agire nei confronti del condominio al fine di ottenere un risarcimento del danno economico dovuto dalla chiusura del locale.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano


Buonasera,
da quanto ha prospettato sembrerebbe sussistere una responsabilità del condominio il quale ha il dovere di occuparsi della manutenzione dello stabile e delle sue parti comuni, tra cui rientra senz'altro l'impianto fognario.
Sarebbe opportuno approfondire alcuni aspetti della questione.
Se ha piacere mi può contattare privatamente.
Il mio Foro di appartenenza è Torino ma opero su tutto il territorio nazionale.
Un cordiale saluto.
Avv. Martina Fazzone