Utente 1566

10 mag 2020
responsabilità civile

Frana alluvionale: devo pagare io i danni arrecati al vicino?

Salve sono proprietario di un vigneto in collina durante l'evento alluvionale del 25 novembre scorso nell'astigiano in un mio fossato si è creato naturalmente un buco di 30 cm di diametro dove è passata più acqua del dovuto la stessa acqua è transitato per 30 m circa su un mio terreno finendo poi in una Riva provocando una frana che ha trascinato con se un Po di metri cubi della Riva del vicino che intende denunciarli se non sgombero la terra che ha concluso la sua corsa su una strada interpoderale dove non transita praticamente più nessuno e pretende che io paghi un muro di sostegno cosa mi consigliate.

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
11 mag 2020

Buongiorno,
nel caso da Lei descritto è possibile chiamare in causa il Comune. Il Comune è sempre responsabile se non dimostra che l'alluvione è stata determinata dal caso fortuito.
Le forti piogge, anche se superiori alla media stagionale, non possono essere considerati fattori eccezionali o imprevedibili tali da configurare il caso fortuito o la forza maggiore ed escludere la responsabilità del Comune. Così si espressa ormai consolidata giurisprudenza in merito.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
(Cell. 3280999150)


Egregio Signore,
sono l'Avv. Erminia De Iuliis e riconosco la delicatezza della questione.
Da quanto Lei scrive sembrerebbe che il vicino possa tutelare giudizialmente i Suoi diritti in quanto il danno ricevuto deriva da un bene di Sua proprietà.
Tuttavia, ritengo che si debba intavolare un dialogo con il vicino per cercare di trovare una soluzione transattiva che contemperi gli interessi di entrambi, visto che l'evento è scaturito da una causa di forza maggiore, quale l'alluvione.
Nel caso fosse interessato a confrontarsi direttamente con me Le lascio il mio recapito: 3294834987.
Cordiali saluti.
Avv. Erminia De Iuliis


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
11 mag 2020

Buongiorno, mi contatti telefonicamente al n. 345/2146424 per spiegarmi meglio la situazione. Sarò lieta di fornirle un primo parere gratuito. Cordiali saluti.