Utente 15552

20 mag 2022
responsabilità civile

Vicinato Invadente: cosa posso fare?

Buonasera, ho dei gravi problemi con i miei vicini di casa. Vivo in una villetta singola con giardino adiacente al loro cortile; ma loro alloggiano nella loro casa solamente d'estate.
Da quando abbiamo deciso di adottare dei gatti, d'inverno hanno sempre vissuto in totale libertà senza mai creare danni agli altri vicini ma d'estate quando tornano a vivere vicino a noi questi vicini, puntualmente tutti i gatti muoiono o spariscono. Noi purtroppo non abbiamo le prove che siano loro a farli sparire ma ne siamo certi, poiché prima della nostra decisione di adottare un gatto c'era stata detta la frase: "Odio i gatti, metto sempre le gabbie con i bocconcini di carne avvelenati perché non ne voglio più vedere!" frase che, purtroppo, non abbiamo registrato ne in nessun modo possiamo far avere delle prove e in nessun modo possiamo far avere delle prove che siano loro i responsabili della sparizione dei nostri gatti in quanto, quando sono spariti, non erano ancora stati dotati di microchip, in quanto c'era stato detto dal veterinario che erano ancora troppo piccoli.
Lo scorso anno abbiamo minacciato (senza citare o fare riferimenti ad alcuna persona) tramite Facebook di sporgere denuncia contro ignoti per la sparizione e loro si sono prontamente allarmati giustificandosi, inutilmente, che loro non erano responsabili della sparizione dei nostri gatti; atteggiamento che ci risultò allora molto sospetto.
Quest'anno, abbiamo deciso di adottare due gatti già grandi in modo da potergli mettere subito il microchip, con il loro arrivo, sono nuovamente spariti i gattini più piccoli che erano nati da poco tempo ed erano piccoli per potergli inserire il microchip. Per di più, da poco ci è stato detto "Se volete tenere il gatto lo sapete che lo dovete tenere rinchiuso perché a me danno fastidio!", cosa che ovviamente stiamo mettendo in pratica per salvarli ma noi vorremmo farli uscire nel giardino.
Ma il problema è anche un altro. Entrano nel nostro giardino, attraverso un pezzo di recinzione mancante, senza il nostro permesso. Non sappiamo più cosa fare. Siamo davvero disperati e il problema più grande è che non abbiamo prove concrete. Iniziamo anche ad avere un po' di paura.
Se qualcuno può esserci d'aiuto in qualsiasi piccolo modo sarebbe molto gradito.
Grazie infinitamente.

Risposte degli avvocati

antonio leggiero
Avvocato
Avellino
21 mag 2022

Buongiorno.
Mi dispiace veramente per quello che state subendo. Mi rendo conto che, in questo modo, la vita diventa molto complicata. E poi i gatti, no! Adoro i gatti: sono animali stupendi e non sopporto l'idea che possano essere oggetto della cattiveria umana. Naturalmente, il medesimo discorso vale per tutti gli animali.
Quindi,consideratemi a disposizione anche in questo week-end. Scrivetemi e cercherò di esservi d'aiuto. Opero in tutta Italia.
Cordialissimi saluti.
Prof. Avv. Antonio Leggiero


elena armenio
Avvocato civilista
Brescia
21 mag 2022

Buongiorno,
certamente ciò che descrive è molto spiacevole, soprattutto perché si tratta di atti contro animali, che non si possono difendere da soli: chiaramente ci sono profili di responsabilità penale per atti di questo genere, di contro avete anche voi obblighi di custodia dei vostri gatti.
Valutato che, come specificato, ritenete di non avere prove e anche per capire a chi possano essere attribuibili gli atti da voi descritti, vi consiglio, in ogni caso, in primo luogo, di iniziare a sorvegliare la vostra proprietà, con strumenti appositi e legittimi.
Resto a disposizione per consulenza o assistenza, può visitare il mio profilo, cordiali saluti.
Avvocato Elena Armenio


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
20 mag 2022

Buonasera,
la questione andrebbe approfondita in quanto ci sono diversi aspetti da chiarire e valutare.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo
Torino - Milano