Utente 14064

21 mar 2022
responsabilità medica

Negligenza medica: è accaduta?

Buongiorno, mia nonna a dicembre si è recata da un medico per un forte malessere alla vescica. Il medico, pagato privatamente, le ha indicato un trattamento particolare da fare all’ ospedale in cui lui lavora e le ha detto che L’ avrebbe fatta contattare nell’ arco di una settimana. Il medico non L’ ha più contattata. Mia nonno lo ha chiamato ripetutamente ma senza risposta. Anche mio nonna ha provato ha chiamarlo e a scrivere dei messaggi per segnalare il malessere di mia nonna. Non ha ottenuto risposta. Ora sono passati 3 mesi circa. Mio nonno manda un messaggio whatsapp al medico dicendogli che ha avuto un comportamento inqualificabile e se pensasse di essere onnipotente. E che voleva fare una segnalazione all’ordine dei medici per il suo comportamento. Il dottore gli ha risposto che avrebbe provveduto anche’ esso a segnalare che lo stava “offendendo” di sabato sera. Mio nonno gli ha risposto chiedendo scusa, che non avrebbe fatto alcuna segnalazione e che la sua impulsività è dettata dal vedere mia nonna che sta male. Il dottore non h più risposto. La mia domanda è il medico può veramente denunciare mio nonno per questo messaggio? Nel messaggio c era esattamente quello che ho scritto, parole dure ma non offensive della sua persona. E se lo facesse come si può chiudere questa storia senza andare davanti a un giudice? Quanto gli costerà? E quanto tempo ha il medico per fargli fare una lettera dal suo avvocato? Una lettera dall’ avvocato è ho di per se una denuncia?
Chiedo scusa per L’ ignoranza…
Grazie per la vostra disponibilità a rispondere

Risposte degli avvocati

Non credo che faccia nulla il medico comunque se dovesse ricevere una lettera di diffida mi potrà contattare al 3478307375