Utente 2267

15 giu 2020
successioni e donazioni

Azione di riduzione: posso farla dopo 20 anni?

Buongiorno. Mio papà ha effettuato una donazione più di 20 anni fa e, purtroppo, non ho fatto l'opposizione ai 20 anni. In caso di lesione della legittima, anche se non posso richiedere la restituzione, posso ottenere la riduzione, con conseguente pagamento in denaro della parte eccedente?

Risposte degli avvocati

Buongiorno,
le confermo che potrà agire con azione di riduzione anche se passato molto tempo dalla donazione.
Le preciso, però, quanto segue.
In tema di successioni, il legittimario che propone l'azione di riduzione ha l'onere di indicare entro quali limiti è stata lesa la sua quota di riserva, determinando con esattezza il valore della massa ereditaria nonché quello della quota di legittima violata dal testatore. A tal fine, ha l'onere di allegare e comprovare tutti gli elementi occorrenti per stabilire se ed in quale misura sia avvenuta la lesione della sua quota di riserva oltre che proporre, sia pure senza l'uso di formule sacramentali, espressa istanza di conseguire la legittima, previa determinazione della medesima mediante il calcolo della disponibile e la susseguente riduzione delle donazioni compiute in vita dal "de cuius".
La question merita di essere approfondita e ritengo che sia possibile fare un tentativo di risolvere la situazione anche prima che suo padre venga a mancare.
Se vuole, posso offrirle una consulenza approfondita sul punto.
Il mio studio si trova in provincia di Milano.
Mi contatti all'indirizzo mail che reperirà sul mio sito internet.
Cordialmente.
Avv. Stefania Panzitta, Vanzago (MI)


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
15 giu 2020

Buongiorno,
si, può chiedere la riduzione, ma andrebbe approfondita la questione.
Se necessita di assistenza legale mi contatti al 3280999150, sarò lieto di aiutarLa.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
15 giu 2020

Buongiorno, la questione dell'opposizione è relativa solo alla trasmissione del donato a terzi.
In ogni caso sì, può domandare qualora ne ricorrano i presupposti, l'azione di riduzione.
In ogni caso la sua situazione merita un approfondimento.
Sono del Foro di Milano, se necessita di assistenza mi può contattare privatamente. Cordiali saluti


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
15 giu 2020

Buongiorno,
occorre un approfondimento al fine di stabilire le azioni a sua disposizione.
Se vuole, mi può contattare all'indirizzo email che trova sul mio profilo.
Cordialmente.