Utente 4220

05 nov 2020
successioni e donazioni

Cavallo venduto insieme a immobile di famiglia: si può?

Sono a scrivere il presente messaggio per ricevere vostro gradito consiglio su una questione per me dolorosa che mi ha colto del tutto impreparata.
Per essere sintetica, mio padre aveva una grande proprietà casale e più di 11 ettari di terra in zona paesaggistica. Mi aveva sempre promesso che uno dei tre appartamenti facenti parte della proprietà sarebbe toccato a me. Il terreno era da lui sfruttato prevalentemente per l'allevamento di cavalla nel quale si trovava anche la cavalla, da lui personalmente domata e addestrata, che mi aveva regalato. Alexandra, era per me una sorella; ho tatuato il suo ritratto e mio figlio porta il suo nome.
Dopo un periodo di allontanamento causato principalmente da lui, ho scoperto da terzi che, non solo ha venduto la casa di famiglia, ma anche terreno e cavalli tra cui la mia Alexandra che però era ufficialmente intestata a lui sul libretto dell'Asl.
Vi giuro, non mi interessa della proprietà immobiliare, né dei soldi, ma sono distrutta dalla sorte della mia amata cavalla.
Ci sono margini per intervenire in qualche modo? Non vi chiedo una risposta articolata ma un vs solo assenso o diniego mi farebbero capire come proseguire.

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
06 nov 2020

Buongiorno Signora,
se sul libretto dell’Asl la cavalla era intestata esclusivamente a Suo padre e pertanto considerato legittimo proprietario, non ci sono presupposti per intervenire.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti che trova sul mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


06 nov 2020

Buongiorno,
mi dispiace per la Sua perdita. Sarebbe necessario vedere cosa c'è scritto nel passaporto del cavallo.
Purtroppo non è possibile dare una risposta "sì" o "no". Ovviamente se il cavallo fosse intestato a Lei, Suo padre avrebbe venduto un bene non suo.
A disposizione, i miei contatti sono sul mio profilo.
Cordiali saluti
Avv. Giorgio Rocca