utente 2019
30 mag 2020
successioni e donazioni

Compravendita senza successione effettuata

Buongiorno, Sono interessato all'acquisto di un appartamento con sotto negozio e box. Colui che dice di esser proprietario non ha completato la successione in quanto lla morte della madre (avvenuta all'incirca due anni fa) ha lasciato una cospicua eredità immobiliare, che l'erede non è in grado di pagare. Dice di poter svincolare una parte di eredità per poterla vendere quindi sbloccherebbe il complesso sopra citato per poi vendermelo. Lui afferma che ciò sia possibile e che si procederebbe cosi: Si stipula prima un preliminare tra me e lui in cui io verso la caparra (50mila) e lui con quei soldi svincola quel complesso e ne fa la successione per poii poter rogitare. Volevo chiedere se fosse possibile tutto ciò e se ci fosse una via più sicura e tutelante per me per concludere la vendita.
Risposte degli avvocati
vanessa valeria vianello
Avvocato civilista
Milano
01 giu 2020

Buongiorno, sono un avvocato di Saronno. Se gradisce, mi invii copia della documentazione a Sue mani e sarò lieta di fornirLe un primo parere gratuito. Mi scriva pure a vianellolex()gmail.com. Cordiali saluti


Il contratto preliminare (anche detto compromesso) è un vero e proprio contratto che obbliga entrambe le parti alla stipula del contratto definitivo. E' evidente peraltro che il preliminare può essere sottoscritto solo dal venditore proprietario dell'immobile. Nel suo caso il venditore non sarà proprietario fino all'accettazione dell'eredità che, come dice, dovrebbe pagare con i suoi soldi. La c.d. caparra che le viene chiesta, pertanto, verrebbero dati in sede di proposta (che non è assolutamente vincolante) e in assenza di causa (essendo il venditore estraneo all'immobile fino al momento dell'accettazione).


avvocato dequo
Avvocato civilista
30 mag 2020

Buongiorno, a mio parere dovrebbe presentare una richiesta premium. Cordiali saluti.