Utente 4752

16 dic 2020
successioni e donazioni

Eredità: cosa fare se non c'è liquidità da dividere?

Buon giorno, chiedo gentilmente una vostra consulenza .io e mio marito ci siamo occupati per 27anni di mia suocera vedova ,mio cognato non ne ha mai voluto sapere nulla di lei, non l'andava a trovare, mai che gli facesse una telefonata e se per caso la incontrava per strada lui cambiava addirittura direzione.in 27 anni mia suocera ha avuto tante volte bisogno per salute, visite, assistenza perché non stava bene ed infine l'abbiamo portata a vivere con noi, nel frattempo le nostre ditte dove lavoravamo io e mio marito sono fallite, quindi entrambi disoccupati, casa pignorata perché non riuscivamo più a pagare il mutuo, al quel punto mia suocera ci ha aiutati, ci ha dato i soldi per comprare una casetta a pochissimo prezzo in modo di non avere più il mutuo e in seguito ha continuato ad aiutarci economicamente ,dicendoci voi mi avete aiutata in tutti questi anni, adesso siete voi ad avere bisogno e vi posso aiutare in questo modo. Nove mesi fa è deceduta aveva 90anni,ora mio cognato dopo 27anni che non vedeva sua mamma si fa vivo chiedendo l'eredità, ma soldi non ce ne sono, cosa possiamo fare? ci ha citato in tribunale. Spero un una vostra cortese risposta. Grazie.

Risposte degli avvocati

fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
16 dic 2020

Buonasera Signora,
se vi è stato notificato un atto di citazione è opportuno che vi rivolgiate ad un avvocato di Vostra fiducia.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a disposizione e saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo


antonio d`aronzo
Avvocato tributarista
Milano
16 dic 2020

Se vi ha citato, è necessario che vi difendiate. Avete bisogno di un avvocato.
Se non ne avete già uno, potete contattarmi privatamente ai recapiti che trovate sul mio profilo.
Cordiali saluti.


16 dic 2020

Buonasera,
se non ha già l'avvocato, è necessario che se ne procuri uno per difendersi in giudizio.
Cordiali saluti
Avv. Giorgio Rocca