utente 1022
31 mar 2020
successioni e donazioni

Posso ereditare se la dichiarazione di successione è errata?

Spett.le Avvocato,gentilmente le vorrei chiedere un piccolo consiglio gratuito su una successione,muore una mia amica sul conto corrente vi erano 750.000 €,la sorella presenta alla banca un atto notorio,e la dichiarazione di successione,in essa dichiara solo suppellettili per un valore di 12.000 €, e non dichiara che sul conto corrente vi erano molti milioni, può la banca dare alla sorella tutto il patrimonio con una successione non veritiera. ci sono altri eredi testamentari,cosa possono fare contro la banca che ha dato alla sorella adesso deceduta tutto il patrimonio che era sul conto.vi ringrazio e vi auguro buon lavoro
Risposte degli avvocati
marco sansone
Avvocato civilista
Vallo della Lucania
31 mar 2020

vanno fatte una serie di cose, tra cui una denuncia. Poi lettera alla Banca ed alla diretta interessata. Mi contatti in privato, se vuole.


carlo ferrara
Avvocato giuslavorista
Gorizia
31 mar 2020

Egregio utente 1022, credo che per avere una risposta soddisfacente anche in questa sede occorre essere non solo esaustivi nel esposizione dei fatti ma anche veritieri. In ogni caso, dal suo racconto si evince che la banca ha già reso disponibile le somme depositate sul conto corrente in favore SOLO della sua amica e non degli altri eredi. Questo.,però, vuol dire necessariamente che la Sua amica ha consegnato alla banca una atto notorio contenente dichiarazioni false attestante l'assenza di altri eredi (che Lei conferma invece sussistere). Mi sembra alquanto difficile ipotizzare e credere che la Banca abbia fatto tutto questo pur essendo a conoscenza dell' esistenza degli altri eredi. Quindi il problema non è tanto sapere quello che può essere fatto contro la banca (incolpevole considerate le false dichiarazioni) quanto gli aspetti penalistici e civilistici cui la sua amica si è esposta nell' aver dichiarato il falso. Vi è poi da considerare l'illecito tributario. Cordialità. avv. Carlo Ferrara


antonio sirica
Avvocato civilista
31 mar 2020

Caro Utente, è evidente che la situazione che descrive integrerebbe una grave responsabilità della Banca che sarebbe tenuta a risarcire il danno eventualmente arrecato agli altri eredi. Ovviamente, l'aspetto più delicato è quello probatorio in un caso del genere, in quanto le allegazione da lei fatte vanno poi provate in maniera forte al giudice. Nel caso in cui voglia approfondire la questione, non esiti a contattarmi tramite piattaforma ovvero tramite il mio sito web che può trovare cercando "sirica legal" su goolge. Avv. Antonio Sirica