utente 4508
26 nov 2020
successioni e donazioni

Rinuncia eredità: deve essere fatto nel comune di Residenza?

Salve, mia mamma è deceduta in un comune diverso da quello di residenza ,essendo erede diretta insieme a mio padre e due fratelli di mamma,morendo lei gli eredi restiamo mio padre i miei due zii e le mie sorelle . Io vorrei fare la rinuncia di questa eredità ma mi hanno detto che siccome è morta in un comune diverso dalla residenza dovrei fare la rinuncia nel comune dove è morta ,mia madre si trovava in altro comune per vacanza ,volevo sapere se questo è vero
Risposte degli avvocati
domenico russo
Avvocato civilista
26 nov 2020

La rinuncia si formalizza generalmente o presso la Cancelleria del Tribunale dove si è aperta la successione, o presso un notaio. Quello che conta per individurae il luogo di aprtura della successione è l'ultimo domicilio del de cuius, che in genere corrisponde con la residenza, e non con il luogo di decesso. Inoltre, se si tratta di successione x lege, non mi trovo con gli eredi che Lei indica. Cordiali saluti. Avv. Domenico Russo


26 nov 2020

Buongiorno, la successione si apre del luogo di ultimo domicilio del defunto, ossia dove si trovano i suoi interessi economici, morali, sociali e familiari. Cordiali saluti Avv. Giorgio Rocca