Utente 16078

17 giu 2022
successioni e donazioni

Successione ereditaria tra cugini: come avviene

Buongiorno, vi contatto per un parere di confronto. È venuto a mancare un mio cugino ( mio padre e sua madre erano fratello e sorella). Non ha mai avuto moglie non ha figli e non ha più zii in vita, ha però ben 13 cugini.
Stiamo ultimando la successione e veniamo informati dall'avvocato che la presenta,che la suddivisione del patrimonio del de cuius non sarà in parti uguali, ovvero divisa tra i 13 cugini, ma per quote in base a quello che era il numero degli zii, cioè 10, perché tra i cugini ci sono 3 coppie di fratelli. Questo non mi sembra corretto perché ho letto che la rappresentanza interviene dove c'è legittima e linea retta e non è questo il nostro caso, piuttosto leggo che tra cugini che ereditano da un cugino c'è suddivisione per capi e non per stirpi.
Potete chiarirmi questo dubbio perché se devo contestare vorrei farlo con ragion di causa, grazie mille

Risposte degli avvocati

elena armenio
Avvocato civilista
Brescia
17 giu 2022

Buongiorno,
il calcolo avviene in effetti per stirpi e capi, se vuole approfondire l'argomento per comprendere meglio il significato dei termini e la modalità di calcolo resto disponibile per una consulenza personalizzata, cui potrà accedere visitando il mio profilo.
Cordiali saluti
Avv. Elena Armenio