Utente 20156

21 gen 2023
successioni e donazioni

Validità testamento: come si fa a sapere?

Salve volevo sapere come è possibile capire la veridicità di un testamento olografo senza alcuna prova che il testamento sia stato scritto dal De cuius, dato che non si riesce a trovare qualcosa di scritto a mano dal de cuius.

Risposte degli avvocati

francesco vallone
Avvocato civilista
23 gen 2023

Salve! Normalmente, tra i documenti che vengono usati come scritture di comparazione vi sono i documenti di riconoscimento. Eventualmente, se sprovvisto, si potrebbe richiedere accesso agli atti al Comune competente. Se non ha un suo legale di fiducia, mi contatti e vedrò se e come poterla assistere.


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sorrento
21 gen 2023

Buongiorno.
Le scritture di comparazione possono essere prelevati presso depositari della la pubblica amministrazione o uffici notarili per poter reperire scritture coeve aventi certa provenienza (Es: carta di identità e relativo cartellino negli archivi dell'anagrafe. Poi occorre effettuare una visura storica per risalire agli atti pubblici posti in essere dal de cuius e da richiedere al Notaio).
Poi, occorre verificare se il testamento olografo sia valido nei suoi requisiti (autografia, data, sottoscrizione) e se con tale testamento siano state intaccate le quote dei legittimari. Ci sarebbe poi da valutare se sono state effettuate donazioni in vita che devono essere collazionate, o per le quali occorre agire in riduzione.
Resto a disposizione nel caso voglia approfondire la consulenza. Se vuole, può richiedere una consulenza diretta tramite il mio profilo ed inviarmi copia del testamento a mezzo email.
Cordiali saluti.
Avv. Antonino Ercolano