utente 1445
02 mag 2020
tutela della persona

Avance sessuali a una minorenne: sono punibili?

Qualche giorno fa sono andata a fare la spesa ad un supermercato, il cassiere mi ha lasciato il suo numero e prima di tutto ho cercato il suo numero su internet. Risulta che questo ragazzo è un gigolò, in un annuncio Internet spiega che cerca divertimento Scrivendogli per approfondire la questione conferma che essendogli io sembrata carina voleva divertirsi anche con me, specificando di non volere soldi. È perseguibile come atto? C’è qualcosa che posso fare? Oltretutto sono minorenne.
Risposte degli avvocati
giuseppe anfuso
Avvocato civilista
02 mag 2020

Buon pomeriggio, a parere dello scrivente le informazioni fornite nel quesito non sono sufficienti per fornire una consulenza adeguata. Infatti lei scrive di aver registrato il numero di telefono di un cassiere di supermercato e, dopo delle ricerche liberamente effettuate su internet, è risalita alla sua attività professionale parallela. Inoltre non specifica se al momento del contatto ha portato a conoscenza dell'interlocutore la sua età e, neanche se l'interlocutore fosse consapevole che lei è minorenne. In assenza di tali elementi, mi è impossibile fornirle una consulenza proporzionata alla delicatezza del quesito che lei ha esposto. Cordiali saluti.


marco sansone
Avvocato civilista
Vallo della Lucania
02 mag 2020

Se ha messo a conoscenza il cassiere della Sua minore età, chiaramente la condotta posta in essere è astrattamente punibile, ancorché solo a titolo di tentativo. C'è una fattispecie tipica nel nostro codice penale che è rubricata "atti sessuali con minorenne". Nel caso in cui, invece, Lei non ha specificato di essere minorenne, il cassiere non poteva saperlo ed il Suo aspetto fisico la fa sembrare più grande d'età, il solo tentativo (la cd. "avance") non è di per sé punibile. Se ha necessità di chiarimenti/approfondimenti può scrivermi su marco()avvsansone.it