utente 5031
07 gen 2021
tutela della persona

Cambio residenza, medico di base: a chi rivolgersi per problemi?

Salve, ho da poco fatto un cambio di residenza, esattamente il 26ottobre. Sto provando a richiedere il medico di base, ma sembrano un attimino confusi ASL e comune. In pratica invio documenti on line, per fare scelta revoca del medico, mi richiamano e mi dicono che risulto con un vecchio dottore dal 2001,considerando che i miei genitori ed io, ci trasferimmo dalla Calabria a Bologna nel 1997. Quindi cambio residenza dal 97, al 2020 in Bologna ed il 26 ottobre 2020 cambio residenza a Simeri Crichi (CZ). Quindi l l ASL mi chiama dicendomi che devo prestarmi all asl con documenti e con foglio rilasciato dal comune. Mi presento e il signore dello sportello ufficio informazioni della ASL di Catanzaro Lido, mi dice che non si può fare nulla, perché non risulto registrata nel computer, che ho addirittura il vecchio pediatra della Calabria, scritto nei sistemi operativi. Chiamando il comune, mi dicono che io sono iscritta al comune e che una cosa del genere non è possibile. Ora la mia domanda è, possibile che io a distanza di due mesi, ancora non ho un medico di base? Possibile che il comune non abbia contattato l agenzia dell entrate, e perché all asl non possono darmi il foglio per il medico di base?? non mi tutelano come cittadina italiana? Oppure è la prassi? Attendo risposta cordiali saluti, Ilaria.
Risposte degli avvocati
giampaolo catricalà
Avvocato civilista
Catanzaro
07 gen 2021

Gentile Signora Ilaria buon pomeriggio. Sono l'avvocato Giampaolo Catricala' con studio in Catanzaro alla Via Giuseppe Poerio n. 46. A fronte di quanto riferito e volendo sbloccare la cosa, ritengo opportuno inoltrare espressa diffida a firma di un legale. Qualora se ne convincesse anche Lei e avesse necessità in tal senso, mi contatti pure tramite i recapiti presenti su questa stessa piattaforma. Sarò lieto di poterLa aiutare. Un cordiale saluto. Avv Giampaolo Catricala'