Utente 16265

25 giu 2022
tutela della persona

Dentista non professionale: come comportarmi?

Buon pomeriggio, chiedo cortesemente un consiglio su come posso comportarmi.
A luglio 2019 mi sono rivolta ad un dentista per mettere apparecchio ortodontico. Mi è stato fatto un preventivo a parole pari a 3.200,00 euro. Da luglio a dicembre 2019 ho versato 2000,00 euro a mezzo bonifico. Mi sono state rilasciate ricevute con varie date e marche da bollo successive alla data della fattura. Dopo il periodo del lock down del 2020 ho ripreso gli appuntamenti con frequenza regolare, anche se molte volte non mi veniva consegnata una mascherina nuova e mi venivano prese le impronte per nulla. Ho chiesto di avere un resoconto scritto di quanto avevo pagato e quanto dovevo versare a saldo ma ad oggi non ho avito riscontro. Prima aveva cambiato il pc, poi il programma, e ogni volta accampa una scusa diversa senza mai rilasciarmi nulla. E' da circa 6 mesi che non mi consegna una mascherina nuova anche se quella che ho è tutta usurata.
Posso interrompere le cure presso questo dentista? Potrebbe chiedermi dei soldi, anche se non ho firmato nulla? Grazie mille

Risposte degli avvocati

antonio leggiero
Avvocato
Avellino
25 giu 2022

Gentilissima Signora Rina,
buonasera. Ad occhio e croce direi che lei abbia ragione. Tuttavia, è opportuno esaminare il caso complessivamente e nei dettagli. Anche dal punto di vista documentale. Ciò al fine di fornirle un parere adeguato. Se vuole sono a disposizione.
Cordialissimi saluti.
Prof. Avv. Antonio Leggiero


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
25 giu 2022

Buonasera,
il dentista, come qualsiasi altro professionista, è tenuto a fornirLe un preventivo scritto. In mancanza, non potrà avanzare alcuna richiesta economica per il servizio prestato.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare ai recapiti indicati nel mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo