Utente 16344

29 giu 2022
tutela della persona

Differenze tra tribunali inerenti alle spese per una causa

Buonasera, ringrazio in primis, per la risposta che mi darete. La mia domanda è: Per una causa inerente ad un infortunio, accorso durante un percorso guidato, l'avvocato della parte offesa(il richiedente risarcimento) con studio in una città(Crotone) diversa dalla provincia dove accaduto l'incidente, dopo due anni da quando è iniziato l'iter, fa sapere al cliente che il tribunale della provincia dove si svolgerà la causa( Cosenza) chiede 500 euro per procedere ed andare avanti, asserendo, ed è quì la stranezza, (parole dell'avvocato sempre della parte lesa) che alcuni tribunali, non richiedono subito pagamenti di spese processuali, mantre altre(tipo come in questo caso Cosenza) si. Ora, il fatto è successo nel 2020, la causa è stata intentata nello stesso anno, ed ora l'avvocato fa sapere che ci sono da pagare 500 euro perchè il tribunale di Cosenza per andare avanti esigerebbe questo pagamento?
Grazie per la risposta

Risposte degli avvocati

antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
29 giu 2022

Gentile Utente,
è una richiesta un pò strana.
Per il giudizio in sede civile è necessario versare un contributo unificato che è proporzionato al valore della causa (viene versato al momento dell'iscrizione a ruolo).
In taluni casi il Tribunale può chiedere un'integrazione del contributo, se questi non è stato calcolato correttamente.
Sono a disposizione nel caso intenda approfondire l'argomento. Può richiedere una consulenza diretta tramite il mio profilo e - se in possesso di documentazione - può inviarla al mio recapito email.
Cordiali saluti.
Avv. Antonino Ercolano