Utente 2374

22 giu 2020
tutela della persona

Invalidità e aiuti economici: a chi chiedere aiuto

Salve, Sono Andrea, ho 27 anni del Piemonte.
A causa di problemi mentali, burn-out, depressione e anche alcuni disagi fisici che peggiorano la situazione non riesco più a lavorare.
Ho un problema all'anca ( valga) e questo non mi permette di camminare così facilmente, anche questo fattore e una causa della bassa qualità di salute mentale che vivo ( ad alti e bassi).
Per adesso sono in Mutua presso un 'azienda da circa un 'anno. Ci sono stati periodi in cui ero in cassa integrazione e poi nuovamente in mutua.
Nella situazione in cui mi trovo non posso dire che migliorerà prossimamente tanto da non prendere risoluzioni.
Ho trovato il vostro sito web tramite google.
Sto cercando di riflettere per capire come risolvere la situazione economica e sociale in cui mi trovo nel migliore dei modi.

Risposte degli avvocati

valeria pietra
Avvocato civilista
22 giu 2020

Buonasera,
previo esame della documentazione medica e di quella relativa al suo rapporto di lavoro sono a disposizione per fornirle un parere e l'assistenza che le occorre, mi può contattare tramite il sito www.avvocatopietravaleria.it
Cordiali saluti


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
22 giu 2020

Buongiorno Sig. Andrea,
nel Suo caso sarebbe necessario l'invio della domanda per il riconoscimento dell'invalidità all'INPS.
Se necessita di assistenza legale mi contatti al 3280999150, sarò lieto di approfondire la questione.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo