Utente 4298

12 nov 2020
tutela della persona

Proposta locazione locale ad uso commerciale: è corretta?

Salve. Avendo trovato un locale commerciale, insieme ad un agente immobiliare ho visionato il locale. Dopo ho fatta la proposta di locazione, attraverso l'agenzia che gestiva il locale. Il locatore essendo, da come scritto nella proposta, non e una societa ma una persona. Il cannone da me proposto e stato di 600 euro, cifra specificata anche sulla proposta. Dopo tre giorni di attesa, aspettando la risposta del locatore, l'agente immobiliare mi ha contattata dicendomi che la mia proposta e stata accettata per o il proprietario chiede l'agginta del iva. Allora, io dicco, no. La mia proposta e stata chiara. Dopo varie discursioni e strategie di fregatura, l'agente immobiliare mi ha detto che sono io che mi voglio ritirnare e quindi perdo gli soldi che ho pagato a titolo di capara per il locatore. E coretto dalla loro parte?

Risposte degli avvocati

antonio sirica
Avvocato civilista
15 nov 2020

Caro Utente, mi sono già occupato in passato di questioni simili e nella maggior parte dei casi è possibile riavere indietro i soldi versati all'agenzia a titolo di caparra. Ovviamente per darle un parere ho bisogno di maggiori informazioni e di visionare la documentazione. Qualora volesse approfondire mi contatti pure per una prima consulenza gratuita tramite piattaforma o anche cercando "sirica legal" su Google. Avv. Antonio Sirica


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
12 nov 2020

Buongiorno,
per poterLe rispondere adeguatamente bisognerebbe visionare il contratto che è stato firmato.
Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti che trova sul mio profilo.
Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente.
Avv. Fabio Casaburo