utente 4788
19 dic 2020
tutela della persona

Richiesta risarcimento del 1974: è ancora valida?

Salve Sono pensionata da 9 anni. Lavoravo presso l'Ente Provincia di Napoli. In questi giorni ho ricevuto dall 'ente Provincia di Napoli richiesta di 18.000 euro di risarcimento perchè avrebbero vinto al TAR un ricorso di una causa del '74 intentata da noi dipendenti per soldi che ci avevano poi riconosciuti. Mi chiedo se sia possibile fare un ulteriore ricorso o cosa si possa fare dopo tanto tempo. Grazie
Risposte degli avvocati
antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
19 dic 2020

Gentilissima Signora, senza visionare la richiesta di risarcimento (e la relativa sentenza a cui si fa riferimento) non è possibile darLe un consiglio o un parere. Tra l'altro sembra veramente strana una richiesta risarcitoria per un giudizio del '74. Resto a disposizione per una consulenza approfondita, tramite il mio profilo "Consulenza diretta", per visionare i documenti e fornirLe consulenza ed assistenza legale. Cordiali saluti. Avv. Antonino Ercolano - antoninoercolano()hotmail.it


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
19 dic 2020

Buongiorno, per poterLe rispondere adeguatamente bisognerebbe visionare la documentazione in Suo possesso. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo


domenico russo
Avvocato civilista
19 dic 2020

Gli elementi fornito sono insufficienti. Appare difficile che una causa del 1974 dinanzi al TAR sia stata decisa di recente. Poi occorre capire cosa intende per causa di risarcimento; occorre anche verificare modalità e termini del pagamento che vi era stato fatto, giacché potrebbero aver riconosciuto la debenza delle somme, con impossibilità a richiederle indietro. Deve far valutare la vicenda al difensore che l'ha assistita nel giudizio, o ad altro legale, fornendo la documentazione. Cordiali saluti. Avv. Domenico Russo.


giampaolo catricalà
Avvocato civilista
Catanzaro
19 dic 2020

Gentile Signora buongiorno. A fronte di quanto riferito, avverso detta sentenza sarà possibile ricorrere in appello innanzi il Consiglio di Stato. Cordiali saluti. Avv Giampaolo Catricala'