utente 7295
10 giu 2021
tutela della persona

Sostituzione di persona e social network: si può?

Buongiorno Avvocato, mia madre ha 70 anni e vorrebbe iscriversi a Facebook usando alcuni dati falsi per - parole sue - "non farmi disturbare da quelli che conosco". Lei infatti lo vorrebbe usare solo per seguire le pagine e i gruppi che le interessano, senza aggiungere amici o postare niente. Vorrebbe mettere la propria foto (una foto vecchia), e il proprio cognome, ma il nome e la città cambiarli. Anche la mail sarebbe quella intestata a lei. Può configurarsi come un qualche reato, anche se non intende certo fare nulla di male? Non si spaccia per nessun altro di inconsapevole e non mi sembra che menta su dettagli importanti. Grazie mi faccia sapere.
Risposte degli avvocati

Gentile Utente, la creazione di un profilo immaginario su Facebook non integra di per sé alcun reato, purché i dati utilizzati non comportino il furto d'identità di altra persona. Cordiali saluti, Avv. Federica Rossi