30 mar 2020
altro

Pignoramenti stipendio monoreddito

Volevo saper se con uno stipendio Di 1200 metti ho subito in pignoramenti Di circa 280 mensili ma io sono monoreddito con due gigli e marito disoccupato devo pagare bolletta e spese casa correnti posso fare qualcosa quando ho l'udienza il 22/04/2020 perche andare avanti e difficile quasi impossible.
Risposte degli avvocati
carlo ferrara
Avvocato giuslavorista
Gorizia
30 mar 2020

Gentile utente 1009, la TSua domanda non è molto chiara. Infatti non si capisce se Lei ha già subito un precedente pignoramento per cui Le stanno già operando la trattenuta di euro 280 al mese. Se la situazione è questa, allora non vi saranno ulteriori trattenute in quanto il quinto del Suo stipendio è già stato pignorato (grossomodo, in quanto il calcolo va fatto sul lordo dello stipendio). Consiglio vivamente di presentarsi all'udienza, magari assistita da un legale, e fare presente - magari con esibizione documentale, l' esistenza del precedente pignoramento.


Salve Le posso consigliare di valutare un saldo e stralcio o la procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento mediante il quale il Presidente del Tribunale mediante l'ausilio di un organismo ad hoc formula un piano di rientro per il consumatore in grave indebitamento. cordiali saluti avv. Giovanni De Paola 3334683937


31 mar 2020

Buongiorno, purtroppo in udienza verrà guardata solo la questione puramente economica e non lo stato generale della famiglia. Può eventualmente tramite l'intervento di un avvocato presentare un'opposizione che però servirebbe solo a prendere del tempo con rischio poi di successiva condanna alle spese legali. Resto a disposizione. Cordiali saluti.


Buonasera, il pignoramento Le è stato notificato da Agenzia delle Entrate Riscossione o da una banca o da privato? Se mi fornisce questa informazione posso dirle di più Cordiali saluti Avv. Giuseppe Stanisci www.studiolegalestanisci.eu


Buongiorno. Nel caso di specie si applica il pignoramento del quinto dello stipendio ma vi sono dei limiti indicati dall'art. 545 c.c. Inoltre può sempre trovare un accordo con il creditore per un piano di rientro con pagamento volontario ed evitare il pignoramento. La questione merita approfondimento. A disposizione. Avvocato Pasquale Chimisso