utente 3129
05 ago 2020
diritto del lavoro

Trasferimento per lavoro: come opporsi

Sono un dirigente medico di medicina interna a tempo indeterminato con anzianità di servizio di 16 anni. Da un anno ed un mese ho prestato servizio presso U.O.C. di Medicina dell'ospedale di Bronte. Il 3 agosto 2020 di ritorno dalle ferie ho ricevuto ordine di servizio di trasferimento temporaneo presso la U.O.C. di Medicina di Caltagirone nonostante mio espresso parere contrario su richiesta del capo di dipartimento. Ho rivisto il contratto di lavoro firmato con l'ASP di Catania ed ivi viene riportata la seguente dicitura: "il suddetto dirigente è destinato a prestare attività lavorativa quale prima sede di servizio presso P.O. di Bronte. L'azienda si riserva la possibilità di assegnare il Dirigente a diversa sede qualora sopravvengano esigenze gestionali e di servizio di maggiore necessità ed urgenza." Al momento di andare in ferie ero stato contattato dal direttore Risorse umane per propormi il trasferimento temporaneo su incentivazione presso la U.O.C. di Medicina di Caltagirone, ed io ho espresso categoricamente parere contrario. Ho la telefonata registrata. Adesso come posso agire?
Risposte degli avvocati

Buongiorno, se non le arriva un ordine di trasferimento per iscritto da parte dell'Azienda, nulla può fare. Attenda l'ordine di trasferimento scritto e motivato da parte dell'Azienda e se ci sono gli estremi, inoltri opposizione a mezzo di un legale. Avv. Chiara Labrozzi