utente 4161
29 ott 2020
altro

Acquisto casa

Buongiorno 1 anno fa abbiamo visto e deciso di comprare 1 casa Siamo andati in visita e ci fu detto che vendeva perch√© andava a convivere con il fidanzato Abbiamo fatto la proposta, dietro il consiglio del proprietario dell'agenzia immobiliare, che fu accettata dopo 15 gg dalla signora venditrice Siamo una coppia non sposata ma con un figlio di 17 anni. Tramite il broker sempre dell'agenzia,il mio compagno ha ottenuto il mutuo al 100% ad ottobre. Aspettavamo di essere chiamati al rogito, ma alla visita del perito della banca a dicembre, esce che tale casa non √® in regola con il catasto perci√≤ dovevano essere sistemate delle pratiche, inoltre la suddetta signora incarica l'agenzia di informarci che si prendeva tempo fino a marzo, perch√© la casa in costruzione c'erano dei problemi. Sinceramente non so se erano state fissate delle date, perch√© l'agente immobiliare, amico di questa signora da 40 anni, continuava a farci accettare ogni capriccio della venditrice Questa casa √® una trifamiliare, 2 di propriet√† della signora e delle figlie. Noi volevamo acquistare quella della figlia, e nonostante da noi venisse detto che noi volevamo il pezzo abitato dalla figlia, uscivano scuse per allungare il tempo:ossia volevano fare il trasloco assieme o altre scuse inverosimili A febbraio veniamo nuovamente convocati dall'agenzia che chiede informazioni per quanto concerne l'appartamento dove attualmente continuiamo a vivere Io mi permetto di chiederne il motivo di queste informazioni e l'agente ci mette a conoscenza che la signora vuole s√¨ il rogito ma continuando a vivere nella casa fino a maggio Alche il mio compagno si adira e ne dice di tutto, cosicch√© siamo arrivati alla richiesta di rogito in data 24 marzo Ma il 4 marzo arriva il lokdown sicch√© tutto √® andato a roroli Nei 3 mesi di chiusura il mutuo √® scaduto Il mio compagno ha fatto per 3 volte nuova richiesta L'ultima all 80% ma noi non abbiamo tutto il rimanente di denaro, considerando che da pi√Ļ di 1 anno siamo fuori sia con i soldi della caparra che con quelli dovuti all'agenzia Sabato ci perviene una raccomandata da parte della signora e delle figlie dove ci intima di concludere entro 18 giorni o fa decadere il tutto trattenendo i soldi a lei versati Noi crediamo che tutto sia stato progettato con arte sia da parte delle venditrici in complicit√† con l'agente Cosa possiamo fare per non perdere caparra e mutuo? Abbiamo letto in giro per internet e sappiamo che la casa non poteva essere messa in vendita se non in regola con tutto, catasto compreso Ci aiuti siamo umili operai Grazie
Risposte degli avvocati
rodolfo tullio parrella
Avvocato civilista
Battipaglia
31 ott 2020

Iniziate col pretendere dall'agenzia copia della vostra proposta di acquisto con la firma di accettazione della parte venditrice e di tutto quello che avete firmato successivamente. Se rifiuta chiamate i carabinieri. Poi inviatemi copia di tutto via mail e vi darò un parere -senza alcun costo- su cosa è meglio fare per risolvere il problema senza danni. Così sarete in condizione di decidere con cognizione di causa come agire in maniera efficace. Vi auguro Buona vita.


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
29 ott 2020

Buongiorno Signora, premesso che la situazione andrebbe approfondita visionando il relativo compromesso, se l'immobile non poteva essere messo in vendita, Lei può recedere dal contratto preliminare per inadempimento, per aver il venditore nascosto l'irregolarità, con l'obbligo per il venditore stesso di restituire il doppio della caparra e risarcire tutti i danni da Voi patiti. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti che trova sul mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo