utente 5614
21 feb 2021
tutela della persona

Cacciare di casa il mio ex compagno: come faccio

Non so come buttare fuori di casa il mio ex compagno che non vuole uscire: come posso fare?
Risposte degli avvocati
vittorio a. marinelli
Avvocato civilista
Roma
21 feb 2021

Buonasera, se è abbastanza muscolosa può provare con la forza se pure in questo caso potrebbe passare dalla parte della sola ipotetica ragione alla parte del torto! non è possibile, infatti, far fuoriuscire una persona dalla propria residenza dall'oggi al domani ma è necessario attivare una procedura tesa anche a tutelare le ragioni di questo ultimo soggetto. Il mancato rispetto di questa procedura potrebbe determinare conseguenze anche penali a carico del soggetto che ponga in essere condotte quali la sostituzione della serratura o similari se non l'esercizio della violenza. quindi l'unica via percorribile alla luce degli ultimi orientamenti giurisprudenziali è quella di attivarsi innanzi al tribunale per chiedere il rilascio dell'immobile stante l'avvenuta cessazione della convivenza more uxorio ossia come marito e moglie. Dovrebbe essere concesso all'ex convivente In termine congruo dell'allontanamento più o meno come già avviene oggi in materia locatizia da dov'è il conduttore che subisce uno sfratto per morosità può chiedere la concessione del termine di Grazia ossia la concessione di un certo periodo di tempo per poter pagare oppure ad allontanarsi. Normalmente sono 90 giorni ai sensi della legge 392 del 78


antonino ercolano
Avvocato civilista
Sant'Agnello
21 feb 2021

Gentile Utente, occorre conoscere maggiori dettagli. In particolare bisogna comprendere i motivi per i quali il Suo ex compagno non intende lasciare la casa e se vi sono figli. Se vi sono motivi di violenza può richiedere un ordine di allontanamento. In caso contrario, può richiedere - in sede civile - un provvedimento di rilascio/restituzione dell'immobile dell'immobile, occupato illegittimamente. Prima di intraprendere l'azione civile consiglierei di inviare - magari per mezzo di Avvocato - una diffida a rilasciare l'immobile entro 10 giorni, con l'avvertimento che in mancanza si richiederà tutela in via giudiziaria. Se ha necessità di una consulenza più approfondita o di assistenza può certamente contattarmi tramite "Consulenza diretta". Cordiali saluti. Avv. Antonino Ercolano


prof. avv. domenico lamanna di salvo
Avvocato matrimonialista
Bari
21 feb 2021

Gentile Utente, è opportuno capirne le motivazioni ( ad esempio persona violenta), per richiedere eventuale ordine di allontanamento. Per ulteriori informazioni può contattarmi ai recapiti presenti sul mio profilo e/o richiedere una consulenza a mio nome tramite il portale. Cordialmente Prof. Avv. Domenico Lamanna Di Salvo Matrimonialista - Divorzista