utente 5848
05 mar 2021
diritto amministrativo

Usucapione: posso farlo valere?

Buongiorno. Sono proprietario di un appartamento posto all'ultimo piano di una palazzina. Dato che ci stiamo costituendo in condominio, ci siamo accorti che il sottotetto non è accatastato ed è a mio esclusivo uso da 48 anni. Posso far valere il diritto di usucapione ? ( per ora nessuno nessuno lo ha reclamato). Grazie
Risposte degli avvocati
vittorio a. marinelli
Avvocato civilista
Roma
06 mar 2021

affinché si possa avere usucapione ossia un metodo di acquisto della proprietà a titolo originario in virtù del possesso ininterrotto protrattosi per un certo lasso di tempo, 20 anni normalmente, 15 anni in determinati casi quali i fondi rustici e periodi più limitati in particolari situazioni, è necessario si abbia un atto di interversione del possesso o sia che il soggetto da quel momento in poi non detenga il bene come mero detentore ma eserciti su di esso i poteri spettanti al proprietario. Nel caso, in ogni caso, siamo in grado di approfondire la questione è fornirle anche consulenza ed eventuale assistenza


Buongiorno, l'uso esclusivo può non essere sufficiente a garantirle il riconoscimento dell'usucapione. E' necessario che il possesso sia stato ininterrotto per almeno vent'anni e che lei abbia impedito a chiunque di accedervi utilizzandolo consegunetmente ad uso esclsuivo delle proprie necessità o addirittura trasformandolo, in un deposito, sala giochi o spazio. Un fattore decisivo ad esempio la disponibilità esclsuiva della chiave di accesso al solaio. Avv. Fabio Bottinelli - Varese 3392537677


fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
05 mar 2021

Buongiorno, premesso che la questione andrebbe approfondita, ci sono i presupposti giuridici per riconoscere l'usucapione. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo Torino - Milano