utente 6356
17 apr 2021
diritto del lavoro

Cosa fare se il datore di lavoro non paga i giorni di malattia?

Buongiorno, sono una lavoratrice collocata nel CCNL del commercio, Con contratto a tempo indeterminato. Purtroppo ho avuto problemi di salute ed ho dovuto mettermi in malattia. I giorni di malattia, regolarmente documentati, dovrebbero essere pagati una parte dall'INPS, il resto dal datore di lavoro. Purtroppo il datore di lavoro si rifiuta di pagare la sua quota e così ho percepito solo la quota dell'INPS. Ad esempio, nel mese di marzo per i giorni di malattia fatti, dovevo ricevere 635 euro dall'INPS e 420 euro dal datore di lavoro: ed invece ho ricevuto solo la parte di competenza dell' INPS. Io non so che fare: per me questa, oltre ad essere una scandalosa ingiustizia, rappresenta un reato! Come posso agire? Come si colloca il loro atteggiamento nella catalogazione dei reati penali? Grazie mille per l’iniziale consulenza
Risposte degli avvocati
fabio casaburo
Avvocato civilista
Torino
17 apr 2021

Buongiorno, premesso che la questione andrebbe approfondita, oltre ad inviare formale comunicazione di diffida al proprio datore di lavoro, provveda a comunicare ciò anche all'Inps. Se necessita, anche solo di una consulenza, mi può contattare senza impegno ai recapiti indicati nel mio profilo. Resto a Sua disposizione e La saluto cordialmente. Avv. Fabio Casaburo Torino - Milano