utente 6782
16 mag 2021
diritto penale

Cosa succede se una 18enne scappa di casa?

La mia ragazza ( che attualmente ha 18 anni), vuole andare via di casa per la situazione che ha all'interno. E si trasferirebbe a casa mia. Andandosene scrivendo una email alla madre in cui spiega perché se ne va, la madre potrebbe farle qualcosa a livello legale per intralciarla o bloccarla? O magari denunciare la mia famiglia che accoglie la mia ragazza? Vi prego è davvero urgente, grazie per l'attenzione
Risposte degli avvocati
17 mag 2021

Nel caso così descritto, un soggetto che ha compiuto diciotto anni, perciò maggiorenne, acquista la piena capacità di agire e nei suoi confronti cessa la responsabilità genitoriale in senso strettamente giuridico. Sebbene di fatto possa essere considerato un soggetto fragile, a causa della giovane età e probabilmente scarsa autonomia, legalmente non è possibile nessuna ingerenza da parte dei genitori. Questo in linea generale. Sono salve tutte le eccezioni che possa eventualmente presentare il suo caso specifico.


Gent.le cliente,
se la sua ragazza è maggiorenne, la madre potrebbe segnalarla alle forze dell'ordine in quanto soggetto da attenzionare, tuttavia la segnalazione non avrebbe alcun effetto qualora fosse incensurato. E' chiaro che la maggiore età consente alla sua fidanzata di assumere dei comportamenti in piena autonomia, tra cui quello di decidere di andare a convivere con lei.
Cordiali saluti.