Il comitato

Il comitato

Il comitato appartiene alla categoria degli enti non riconosciuti. La disciplina giuridica dei comitati è contenuta negli articoli 39 e seguenti del codice civile.

In diritto privato il comitato è il gruppo di persone che si propongono di raccogliere i fondi, destinati ad uno scopo. I fondi si costituiscono con le offerte dei singoli, i quali avendo per oggetto beni di modico valore sono considerati donazioni manuali e pertanto non sono soggetti alla forma dell’atto pubblico. Il comitato si può costituire senza formalità, esso, dunque, può costituirsi anche verbalmente.

Gli organizzatori sono responsabili sia verso gli oblatori che verso i destinatari della conservazione e destinazione dei fondi. Se sono assunte obbligazioni verso terzi, di queste rispondono personalmente e solidamente i componenti del comitato. Se i fondi raccolti sono insufficienti o lo scopo non si può attuare o è stato raggiunto, sulla destinazione dei beni provvede l’autorità amministrativa (art. 42 c.c.).

LEGGI PURE:  Enti non riconosciuti: disciplina giuridica e caratteristiche