Termini e Condizioni deQuo.it


Benvenuti su deQuo





Questi Termini e condizioni d’uso regolano l’utilizzo dei servizi offerti da deQuo.it. In essi vengono usati i seguenti termini con tali significati:









1. Accettazione delle Condizioni generali





Per poter utilizzare “deQuo” gli Utenti e gli Avvocati devono accettare le presenti condizioni, cliccando l’apposito pulsante per l’accettazione, in caso contrario non potranno utilizzare i servizi. Di conseguenza, la firma e/o convalida delle schermate di registrazione online comportano l’accettazione delle presenti condizioni generali e particolari. Con la sottoscrizione dell’offerta presentata sul sito www.dequo.it l’Utente e l’Avvocato dichiarano di accettare le Condizioni Generali d’Uso, senza alcuna riserva.





L’uso dei nostri Servizi non ti dà la proprietà di alcun diritto di proprietà intellettuale nei nostri Servizi o nei contenuti a cui accedi. Tranne nel contesto della navigazione o dell’accesso ai nostri Servizi in conformità con questi Termini, non è possibile utilizzare i contenuti dei nostri Servizi a meno che non si ottenga l’autorizzazione dal suo proprietario o non sia altrimenti consentito dalla legge. I presenti Termini non garantiscono il diritto di utilizzare alcun marchio o logo utilizzato nei nostri Servizi.





2. Obiettivo di deQuo.it





deQuo.it è una piattaforma web che ha l’obiettivo di mettere in contatto Utenti che sono alla ricerca di un Avvocato o che hanno dei dubbi di natura legale con Avvocati iscritti all’Albo pronti a fornire informazioni legali tramite un consulto online, gratuito o a pagamento, utilizzando lo spazio dedicato all’interno della piattaforma.
Su deQuo.it l’Avvocato iscritto ha una pagina profilo, contenente tutte le informazioni da questi inserite ed inerenti al proprio studio, le proprie competenze, la formazione, le eventuali specializzazioni, i corsi seguiti ed arricchire con articoli redazionali che saranno visibili da tutti. In questo modo, deQuo rappresenta per l’Avvocato una vetrina per acquisire nuovi clienti.
deQuo.it ha così l’obiettivo di facilitare l’incontro tra Utente/Potenziale Cliente ed Avvocato dando al primo la possibilità di ottenere informazioni legali da parte di un Avvocato ad un costo contenuto, al secondo la possibilità di farsi trovare più facilmente da potenziali clienti e mettere a disposizione la propria competenza ed esperienza rispondendo alle domande degli utenti.





3. Servizi per Utenti e Avvocati





Tramite deQuo.it l’utente può:









Tramite deQuo.it l’Avvocato può:









I servizi a pagamento sono i seguenti:





  1. Possibilità di rispondere alle Richieste di Consulenza Premium e guadagnare un compenso pagato dall’Utente;
  2. Possibilità di ricevere Richieste di Consulenza dirette personalizzando il compenso ed i tempi di risposta;
  3. Ricevere recensioni sulle consulenze prestate;
  4. Avere un blog personale all’interno della piattaforma che è possibile arricchire con propria foto, informazioni sullo studio legale, specializzazioni e articoli giuridici scritti dall’Avvocato che saranno pubblicati nella sezione Articoli di deQuo per avere maggiore visibilità;
  5. Contattare colleghi di altri Fori per domiciliazioni e adempimenti utilizzando il motore di ricerca interno nella Sezione “Cerca un collega”.




4. Richiesta di Consulenza Free (totalmente Gratuita)





Il servizio permette agli utenti di ottenere un semplice consiglio da parte di un Avvocato iscritto su una questione giuridica. La questione sarà descritta dall’utente al momento della compilazione del modulo di richiesta di Consulenza Gratuita, con cui dovrà inserire i dati richiesti e sottoporre una sola domanda in modo sintetico.
La risposta consiste in un semplice e breve consiglio da parte di un Avvocato. Non è un parere legale. La risposta, in questo caso, non è garantita.
Le domande di consulenza gratuita non sono coperte da una totale garanzia di riservatezza: le domande e le risposte, infatti, saranno prima rese anonime e poi pubblicate nel sito alla sezione “Consulta le risposte”. In nessun caso vengono resi pubblici o divulgati i dati personali dell’utente o rivelata la sua identità.
Inviando una domanda gratuita, si riconosce e si accetta che la propria domanda e la relativa risposta diverrà proprietà esclusiva di deQuo.it ed entrerà nel database pubblico. Il sito deterrà tutti i diritti delle domande e delle risposte (comprese eventuali proprietà intellettuali) e avrà il diritto esclusivo di utilizzare, riprodurre, modificare, vendere, adattare, pubblicare, tradurre, creare opere derivate, distribuire, comunicare al pubblico, esibire ed esporre il contenuto inviato (integralmente o in parte) e / o di incorporarli in altri lavori sotto qualsiasi forma, media o tecnologia attualmente conosciuta o sviluppata, per l’intera durata dei diritti che possono esistere nel contenuto.





5. Richiesta di Consulenza legale a Pagamento





Il servizio permette agli utenti di ricevere una consulto legale da parte di un Avvocato. L’utente deve cercare di descrivere la situazione di fatto e formulare la domanda con precisione ed esaustività. L’utente, a tal fine, dovrà compilare il modulo di domanda predisposto inserendo i dati richiesti che saranno coperti da una totale garanzia di riservatezza. Le domande e le risposte alle consulenze a pagamento non verranno pubblicate nel sito né in alcun modo rese pubbliche e/o divulgate a terzi.
Vi sono due tipi di consulenza legale a Pagamento:
la Consulenza Premium generica;
la Consulenza Diretta ad un determinato avvocato.
Per entrambe il pagamento è anticipato ed avviene al momento dell’invio della richiesta. Il pagamento viene inviato direttamente all’Avvocato utilizzando la piattaforma di intermediazione Stripe Inc., al netto delle spese fisse di gestione a carico della piattaforma. L’Avvocato riceverà il compenso da Stripe solo dopo aver inviato la risposta all’Utente.





5.1 Richiesta di Consulenza Premium





Con il servizio di Consulenza Premium l’utente invia la sua richiesta a tutti gli Avvocati iscritti alla piattaforma. Essa ha un costo fisso di € 29,90 più Iva.

La richiesta sarà presa in carico da uno degli Avvocati di deQuo il quale dovrà rispettare un termine di 24 ore per rispondere inviando una consulenza legale scritta. Nel caso di mancata risposta nel termine di 24 ore, la richiesta tornerà in piattaforma e potrà essere presa in carico da un altro Avvocato. Al massimo quindi l’Utente riceverà una risposta entro 3 giorni.

La questione sottoposta al legale deve essere circoscritta ad una sola questione fino ad un massimo di 4000 caratteri. Se la richiesta comprende domande su questioni diverse il Legale potrà circoscrivere la risposta ad una sola di esse. Allo stesso modo, se la richiesta ha ad oggetto l’esame o la redazione di documenti (es. contratti), l’Avvocato può decidere di circoscrivere la risposta ad una sola questione e richiedere, per il prosieguo, un’integrazione del prezzo pagato. In tal caso, l’utente sarà libero di contattare l’Avvocato ai recapiti forniti e corrispondere il compenso richiesto per l’attività da svolgere.

Nel caso in cui l’Utente non dovesse ricevere una risposta nel termine di 3 giorni può contattare il nostro servizio clienti alla seguente casella mail info@dequo.it. Lo Staff di deQuo verificherà le ragioni del ritardo e cercherà di risolvere il problema entro i 2 giorni successivi. Se neanche entro questi 2 giorni l’Utente riceverà la consulenza pagata potrà richiedere il rimborso totale del prezzo pagato oppure attendere la risposta da parte di un Avvocato disponibile.

deQuo.it non è responsabile per il contenuto delle informazioni legali fornite dall’Avvocato in quanto non instaura con essi un rapporto di collaborazione, agenzia, intermediazione o subordinazione, pertanto non è possibile chiedere rimborsi per motivazioni legate al contenuto della risposta ricevuta su cui solamente un Avvocato può essere competente. Pertanto, se si è insoddisfatti della risposta ricevuta dall’Avvocato è opportuno avanzare le contestazioni nella richiesta di chiarimento entro i 3 giorni successivi.





5.2 Richiesta di Consulenza diretta





Con il servizio di consulenza diretta l’utente invia la richiesta ad un determinato Avvocato prescelto. Il costo è stabilito dal singolo Avvocato e vanno da € 39,90 a € 79,90 comprensivi di Iva. Il prezzo è visibile nella pagina dell’Avvocato, così come i tempi di risposta. L’Avvocato dovrà rispondere con una Consulenza legale scritta entro il termine indicato.
Nel caso in cui non si riceva la risposta entro il termine indicato Vi consigliamo di contattare prontamente lo staff di deQuo all’indirizzo info@dequo.it che provvederà a sollecitare l’Avvocato. In alternativa, l’utente, se non vuole attendere, può richiedere una richiesta di rimborso a deQuo entro 2 giorni dalla mancata risposta. Dopo questo termine dovrà avanzare una richiesta di rimborso direttamente all’Avvocato che non ha fornito la consulenza.





6. Recensioni









7. Nessuna formazione di un rapporto cliente-avvocato





Le informazioni legali trovate su deQuo.it e le risposte alle domande degli utenti sono destinate a scopi informativi generali e devono essere utilizzate solo come punto di partenza per affrontare i problemi legali e/o per orientarsi nella scelta di un Avvocato. Inoltre, la risposta ad una consulenza non può costituire conferimento di incarico, per il quale invece bisognerà prendere contatto diretto con l’Avvocato tramite i recapiti presenti sulla scheda personale del professionista.
Le informazioni legali non sono la fornitura di servizi legali e l’accesso a tali informazioni, o la corrispondenza con un Avvocato tramite deQuo.it, o altrimenti utilizzando i Servizi di deQuo.it, non crea un rapporto avvocato-cliente tra l’Utente e deQuo, o l’Utente e qualsiasi Avvocato.
Qualsiasi relazione avvocato-cliente instaurata a seguito della conoscenza intervenuta su deQuo.it è solamente tra l’Utente e l’avvocato, non tra l’Utente e deQuo.
deQuo non può essere ritenuto responsabile per la qualità o l’accuratezza di qualsiasi informazione o servizio legale fornito dagli avvocati con cui l’Utente si collega tramite la piattaforma.





8. I limiti della consulenza legale online





Le informazioni legali rese dagli Avvocati nell’ambito dei servizi di consulenza legale online non possono sostituire una consultazione di persona o telefonica con un Avvocato abilitato ad esercitare nella propria circoscrizione in merito al proprio specifico problema legale e non si deve fare esclusivo affidamento sulle informazioni legali fornite tramite il servizio di consulenza legale online.
E’ comprensibile anche che domande e risposte o altri messaggi inviati non sono confidenziali e non sono soggetti al privilegio del rapporto tra avvocato-cliente. Tuttavia, la piattaforma deQuo.it si impegna a mantenere segrete le informazioni personali comunicate dagli utenti che hanno richiesto una consulenza Premium (coperta da una garanzia totale di riservatezza) e a non divulgarle a terzi, nonché ad anonimizzare le consulenze free. Per approfondimenti sulla Privacy si rimanda alla nostra Privacy Policy





9. Cerca un Avvocato





La sezione Cerca un Avvocato è un motore di ricerca per tutti gli utenti che siano alla ricerca di un professionista. E’ possibile filtrare la ricerca secondo le seguenti modalità:









10. Consulta le risposte





Tale sezione permette di consultare le precedenti richieste di consulenza gratuita e le relative risposte degli avvocati. E’ possibile inserire un parola chiave (ad esempio separazione o eredità) nel motore di ricerca per restringere il campo a determinati argomenti di interesse.





Servizi per Avvocati





11. Registrazione Avvocati





Tutti gli Avvocati iscritti all’Albo professionale possono iscriversi a deQuo.it.
Al momento l’iscrizione non è consentita ai praticanti avvocati.
L’Avvocato può iscriversi utilizzando l’apposito Modulo di registrazione. Dopo averlo compilato con i dati necessari, verrà inviata una richiesta di registrazione che sarà sottoposta ad un controllo da parte dello staff di deQuo in merito all’iscrizione all’Albo di riferimento. In tale occasione, lo Staff potrà contattare l’Avvocato per avere una conferma della sua identità. Questi controlli sono diretti a garantire un servizio di qualità agli utenti e ad evitare che finti Avvocati possano accedere ai dati sensibili contenuti nella piattaforma.





L’iscrizione alla piattaforma è gratuita.





12. Avvocato Basic





Dopo la conferma della registrazione, l’Avvocato farà parte della piattaforma come Avvocato Basic.

L’Avvocato Basic può:









L’Avvocato sarà informato della conferma di registrazione con una mail.





13. Avvocato Pro





Per usufruire di tutte le potenzialità del portale deQuo ed accedere ai servizi aggiuntivi, l’Avvocato dovrà pagare un abbonamento annuale (12 mesi) al prezzo scontato di € 199,00 più Iva (2 mesi gratis) o un abbonamento mensile di € 19,90 più Iva. Con il pagamento dell’abbonamento il professionista iscritto viene definito Avvocato Pro.





I servizi a pagamento sono i seguenti:









13.1 Modalità di pagamento Abbonamento Avvocato Pro e diritto di Recesso





L’abbonamento annuale (12 mesi) ha un costo di € 199,90 più Iva.
L’abbonamento mensile ha un costo di € 19,90 più Iva.
Gli abbonamenti vanno attivati inserendo i dati della propria carta di credito nel pannello personale dopo aver cliccato “Passa a Pro”.
Dopo 12 mesi dall’attivazione l’abbonamento annuale si rinnova automaticamente, salvo il diritto di recesso dell’Avvocato che deve essere esercitato entro il mese antecedente al mese di scadenza.
L’abbonamento mensile si rinnova automaticamente alla scadenza di ogni mese per quello successivo, salvo il diritto di recesso che deve essere esercitato entro il mese antecedente al mese di scadenza.
Il recesso può essere esercitato direttamente dal profilo personale dell’Avvocato, Sezione dati di Fatturazione cliccando su Annulla Abbonamento. In questo caso è consigliabile anche scrivere una mail al nostro Staff all’indirizzo info@dequo.it





14. Risposta alle Richieste di Consulenza





L’Avvocato che decide di rispondere ad una Richiesta di Consulenza Free deve fornire un consiglio legale scritto utilizzando l’apposito modulo di scrittura presente nel sito evitando di fornire i propri recapiti (di studio o personali). Risposte di questo tipo verranno eliminate dalla piattaforma.





Allo stesso modo, l’Avvocato che risponde ad una Richiesta di Consulenza Premium o Diretta deve fornire un consulto legale scritto utilizzando l’apposito modulo di scrittura presente nel sito entro 24 ore. In caso contrario, la richiesta scadrà e tornerà in piattaforma per essere presa in carico da altri Avvocati.





Si fa presente che la risposta alla Consulenza legale Premium o Diretta deve essere completa ed esaustiva: formulando una richiesta di consulenza Premium o Diretta l’utente paga per ricevere un consulto legale scritto sulla questione. Pertanto, viola i presenti Termini e condizioni l’Avvocato che risponde alla richiesta limitandosi ad invitare il cliente a recarsi presso il proprio studio o fornendo i propri recapiti al fine di essere ricontattato.





In tali casi l’Utente ha diritto a richiedere il rimborso totale del prezzo pagato. Inoltre, deQuo si riserva il diritto di eliminare dalla piattaforma l’Avvocato che viola i Termini e condizioni senza diritto al rimborso dell’abbonamento attivo.





15. Compenso per le Consulenze a Pagamento





L’Avvocato che risponde ad una Richiesta di Consulenza a pagamento, Premium o Diretta, riceve il costo della Consulenza al netto delle spese fisse di gestione pari ad € 6,58 che saranno trattenute da deQuo.it
Pertanto, quando risponde ad una richiesta di consulenza Premium l’Avvocato riceverà un compenso dall’Utente di € 29,90 inclusivo di IVA e CPA. Quando risponde ad una Richiesta di consulenza Diretta riceverà il compenso da questi prescelto comprensivo di Iva e Cpa. Per ricevere il pagamento è necessario aver inserito correttamente i propri dati bancari nel profilo > dati di fatturazione.
Il servizio di intermediazione di pagamento è gestito da Stripe Inc. (www.stripe.com) che prevede delle spese fisse di gestione, sostenute interamente da deQuo.it tramite la trattenuta sul compenso.
Nel momento in cui l’utente richiede una Consulenza a pagamento invia il pagamento a Stripe. Il pagamento rimane sospeso sino a quando l’Avvocato non avrà inviato la Consulenza all’utente. I tempi di erogazione del compenso sono di circa 14 giorni dall’invio della consulenza.
Dopo aver ricevuto il pagamento da Stripe, l’Avvocato potrà inviare fattura all’utente per il compenso ricevuto. Potrà compilare la fattura in base al proprio regime fiscale di appartenenza. L’Avvocato otterrà i dati fiscali dell’utente subito dopo aver inviato la consulenza.





16. Contatta un collega





Questa funzione permette agli Avvocati Pro di ricercare un collega di altre città iscritto alla piattaforma per commissionare sostituzioni in udienza o domiciliazioni presso i rispettivi tribunali di competenza. A tal fine l’Avvocato può usare l’apposita sezione “Cerca un collega” presente nella propria dashboard.





17. Articoli





L’Avvocato Pro può mostrare le proprie competenze scrivendo contenuti legali sotto forma di articoli redazionali. Può farlo utilizzando l’apposito modulo di scrittura presente all’interno della propria dashboard. L’articolo, una volta completato, sarà automaticamente inviato allo staff di deQuo per essere poi pubblicato nel sito. E’ possibile che l’articolo sia revisionato dal punto di vista formale con delle tecniche dirette a migliorarne il posizionamento nel motore di ricerca (Google) ed essere visibile ad un’ampia platea di utenti. Una volta pubblicato sarà visibile nella sezione Articoli di deQuo e nella pagina personale dell’Avvocato sotto “i miei articoli”. L’articolo avrà la firma dell’Avvocato che lo ha redatto.
Inviando un articolo, si riconosce e si accetta che il relativo contenuto diverrà proprietà esclusiva di deQuo.it ed entrerà nel database pubblico. Il sito deterrà tutti i diritti degli articoli scritti dall’Avvocato (comprese eventuali proprietà intellettuali) e avrà il diritto esclusivo di utilizzare, riprodurre, modificare, vendere, adattare, pubblicare, tradurre, creare opere derivate, distribuire, comunicare al pubblico, esibire ed esporre il contenuto inviato (integralmente o in parte) e / o di incorporarli in altri lavori sotto qualsiasi forma, media o tecnologia attualmente conosciuta o sviluppata, per l’intera durata dei diritti che possono esistere nel contenuto
deQuo.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.





18. Cancellazione account





L’Avvocato può eliminare il proprio profilo da deQuo.it in qualsiasi momento tramite l’apposito pulsante “elimina account” presente nella sua pagina personale, sezione Account.





19. Limitazioni di responsabilità





deQuo.it non è un intermediario tra cliente ed Avvocato, ma rappresenta uno spazio inteso a favorire l’incontro tra Utente/potenziale cliente ed Avvocato. Le comunicazioni che avvengono tramite la piattaforma deQuo.it non costituiscono l’instaurazione di un rapporto cliente-avvocato. deQuo.it non può essere ritenuto responsabile per il contenuto delle informazioni legali fornite dagli Avvocati agli Utenti.
deQuo.it rappresenta dunque per gli Utenti uno spazio in cui possono cercare un Avvocato ed eventualmente porre una domanda ad uno di essi, per l’Avvocato una directory dove farsi facilmente rintracciare da una ampia sfera di potenziali clienti nonché un modo che mettere in atto le proprie competenze fornendo informazioni legali.





20. Nessun rapporto con gli Avvocati iscritti e gli Studi legali





deQuo.it è autonoma e indipendente dagli Avvocati e/o studi legali che si avvalgono dei servizi offerti. L’utilizzo dei servizi di deQuo.it da parte degli Avvocati non determina l’insorgere di alcun rapporto quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, collaborazione, agenzia, associazione, intermediazione o lavoro subordinato tra deQuo.it e l’Avvocato e/o studi legali.
deQuo.it fornisce per gli Avvocati uno spazio in cui poter creare un profilo per farsi trovare da potenziali clienti; inoltre da la possibilità agli Avvocati di fornire informazioni legali agli utenti che ne hanno bisogno senza che ciò determini l’insorgenza di un rapporto professionale tra utente ed Avvocato o tra utente e deQuo.it o tra Avvocato e deQuo.it
I servizi forniti da deQuo.it sono improntati su principi di correttezza, trasparenza e sobrietà. DeQuo.it non mette pertanto assolutamente a rischio, né compromette in alcun modo l’integrità e la dignità della professione, né degenera in pubblicità ingannevole, vietata dal Codice Deontologico forense.





21. Diritti di proprietà intellettuale





L’uso dei nostri Servizi non dà ad alcuno la proprietà di diritti di proprietà intellettuale nei nostri Servizi o nei contenuti a cui si accede. Tranne nel contesto della navigazione o dell’accesso ai nostri Servizi in conformità con questi Termini, non è possibile utilizzare i contenuti dei nostri Servizi a meno che non si ottenga l’autorizzazione dal suo proprietario o non sia altrimenti consentito dalla legge. I presenti Termini non garantiscono il diritto di utilizzare alcun marchio o logo utilizzato nei nostri Servizi. Non rimuovere, oscurare o alterare le note legali visualizzate nei nostri Servizi o insieme a questi.
deQuo.it può contenere link che rimandano ad altri siti web sui quali deQuo.it non ha alcun controllo.





22. Modifica Termini e condizioni





deQuo.it potrà rettificare, o anche semplicemente aggiornare, in tutto o in parte, le presenti Condizioni, ogni qualvolta lo riterrà, a proprio insindacabile giudizio, necessario o anche, semplicemente opportuno, senza darne alcun preavviso. L’utente è in dovere di attenersi ai termini riportati in queste Condizioni, ed è tenuto, altresì, a controllare periodicamente questa pagina per verificare eventuali variazioni delle Condizioni, che diventeranno immediatamente vincolanti per l’utente, non appena pubblicate sul Sito.

In ogni caso, le variazioni e gli aggiornamenti più significativi dei Termini e condizioni d’uso potranno essere comunicate via mail agli Avvocati. Le variazioni che riguardano un aumento dei costi del servizio saranno comunicate agli Avvocati via mail.