Manuela Calautti Marina Di Gioiosa Ionica Italia 3381359755

Manuela Calautti

0 Numero di risposte
Marina di Gioiosa Ionica, Italia

Biografia Avvocato

L’Avv. Manuela Calautti si forma all’Università degli studi di Messina, dove a soli ventitré anni consegue la Laurea in Giurisprudenza, con una tesi in diritto commerciale sul piccolo imprenditore e il fallimento.
La giovane professionista prosegue gli studi post-laurea frequentando la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali – indirizzo giuridico forense, sempre presso l’Università peloritana, ottenendo il Diploma di Specializzazione con il massimo dei voti, discutendo una tesi in diritto costituzionale sull’eccessiva durata del processo civile e i rinvii ad istanza di parte.
Perfeziona le conoscenze nel campo del diritto amministrativo frequentando con successo il Master Universitario di II livello in Diritto Amministrativo dell’Università Telematica Pegaso (convenzionato con Cassa Forense).
Svolge la pratica professionale presso primario studio del foro di Locri, formandosi in diritto del lavoro, diritto previdenziale e difesa degli enti pubblici.
A venticinque anni consegue l’abilitazione alla professione forense, e a ventisei si iscrive all’albo degli Avvocati presso il foro di Locri.
Avvia il proprio studio professionale nel 2011, proseguendo comunque la collaborazione con lo studio legale d’origine: questo le consente di affinare sempre più le proprie esperienze e conoscenze nel campo della previdenza sociale, nonché nella tutela degli enti pubblici e, in generale, nei settori del risarcimento del danno, dei tributi locali, delle interdittive antimafia, degli abusi edilizi, delle sanzioni amministrative, del recupero del credito a favore della pubblica amministrazione.
In particolare, nel collaborare con lo studio dove ha svolto la formazione professionale, l’Avv. Calautti dedica particolare attenzione e costanza ai procedimenti di recupero dei crediti vantati dalla Pubblica Amministrazione, conquistando importanti risultati per lo studio.
La giovane professionista è stata difensore di pubbliche amministrazioni (Comuni) ottenendo risultati favorevoli ai propri clienti, con recupero di somme a favore dei rispettivi Comuni, e quindi di tutta la collettività.
Scrive per il periodico online edito da Wolters Kluwer Italia (W.K.I.), Il Quotidiano Giuridico occupandosi di diritto civile e diritto del lavoro.
Nell'ambito dell’editoria giuridica, ha collaborato alla redazione di un volume in materia di Scioglimento degli Enti Locali per Mafia, ed è ideatrice nonché co-autrice del testo I primi passi dell’aspirante avvocato-Dall'ultimo semestre universitario all’iscrizione all’albo (Diritto Avanzato, I edizione 2018, II edizione 2020).
Svolge attività seminariale in materia di preparazione all’esame di abilitazione alla professione forense in tutta Italia.
Da sempre, l’Avv. Calautti ha una passione per l’informatica, che approfondisce durante le scuole superiori, vincendo anche dei premi dedicati agli studenti (gare organizzate da E.U.S.I.), classificandosi ai primi posti assoluti in alcune gare.
La passione per l’informatica prosegue da autodidatta, e porta l’Avv. Calautti ad approfondire tutto ciò che riguarda il settore: privacy, commercio elettronico, blockchain, A.I., strumenti di pagamento elettronici.
L’Avv. Calautti, negli anni, si è anche impegnata nel campo della politica forense, iscrivendosi ad A.I.G.A., la più importante associazione generalista italiana, fondata oltre 50 anni fa, che riunisce i giovani avvocati italiani con età inferiore ai 45 anni.
In A.I.G.A. inizia il suo percorso da socia della locale sezione di Locri, che presiede nel biennio 2015/2017, realizzando importanti attività formative a vantaggio dei Colleghi del foro. Tra le tematiche affrontate nei corsi organizzati sotto la presidenza A.I.G.A. Locri dell’Avv. Calautti, vi sono le unioni civili, l’anatocismo bancario, la prova nel processo penale, la tutela e difesa dei cittadini all’estero, il contratto di lavoro a termine, il processo amministrativo telematico, il referendum costituzionale, il testamento olografo.
L’Avv. Calautti, per la sezione di Locri, ha ideato, organizzato e creato il Corso pratico per l’esame di abilitazione alla professione forense, tema a lei particolarmente caro, dedicando costante attenzione nella stesura del programma, riuscendo, negli anni, ad affrontare almeno due o tre degli argomenti che poi sono stati oggetto di traccia d’esame di abilitazione; il corso è proseguito negli anni, e l’Avv. Calautti nel 2019 ha svolto l’incarico di Direttore Scientifico. Il biennio di presidenza si è concluso con il partecipato corso per custode giudiziario, delegato alla vendita e crisi da sovraindebitamento.
Il percorso in A.I.G.A., nel biennio 2017/2019, è proseguito con l’incarico presso l’ufficio stampa nazionale A.I.G.A., attività che ha permesso alla professionista di approfondire le più attuali problematiche di politica forense, oltre che affinare le proprie conoscenze giornalistiche; durante il biennio si è occupata di diritti umani e tutela della donna avvocato.
Attualmente, per il biennio 2019/2021, l’Avv. Calautti è componente della giunta nazionale A.I.G.A.