02 giu 2022
Tasse e imposte

ISA 2022 Agenzia delle Entrate: cos’è, novità e codici Ateco esclusi

Quali sono i cambiamenti introdotti nel 2022 sugli ISA, gli Indici Sintetici di affidabilità.

ISA è l’acronimo di Indici Sintetici di Affidabilità, indicatori che sono stati introdotti dall’Agenzia delle Entrate al fine di agevolare l’assolvimento degli obblighi tributari e di promuovere l’emersione spontanea di redditi imponibili. 

Tali indici sono stati istituiti per gli esercenti di attività di impresa, arti o professioni con l’obiettivo di rendere più efficace la comunicazione esistente fra contribuenti e Amministrazione finanziaria

Nella pratica, gli ISA misurano dati e informazioni che si riferiscono a periodi d’imposta differenti, fornendo così una sintesi di valori attraverso i quali sarà possibile verificare la correttezza dei comportamenti fiscali e di individuare un elenco di contribuenti affidabili, che potranno avere accesso a benefici premiali. Di seguito saranno analizzate le novità più importanti introdotte sugli ISA 2022


ISA 2022: novità Agenzia delle Entrate


Il provvedimento n. 136193 del 21 aprile 2022 ha approvato le specifiche tecniche per l’acquisizione di ulteriori dati da utilizzare per l’applicazione degli ISA (indici sintetici di affidabilità) relativi al periodo di imposta 2021.

Con il provvedimento ADE n. 29368 del 31 gennaio 2022 erano stati invece:


I modelli ISA 2022 che sono stati approvati dall’Agenzia delle Entrate, dovranno essere utilizzati dai contribuenti che hanno svolto, nel 2021, principalmente una delle attività economiche soggette agli ISA, ovvero:

  1. agricoltura;
  2. commercio;
  3. servizi;
  4. manifatture;
  5. attività professionali.

ISA 2022: dati rilevanti per la loro applicazione 


I dati rilevanti per l’applicazione degli ISA per il periodo d’imposta 2022, che dovranno essere dichiarati dai contribuenti interessati, sono:


Sono stati approvati inoltre i modelli da utilizzare per la comunicazione dei dati rilevanti per l’applicazione degli ISA: di seguito potrai scaricare il modulo ISA 2022 contenente le istruzioni della Parte Generale, uguale per tutti i modelli.


I modelli ISA 2022 dovranno essere presentati anche dai contribuenti che:

  1. esercitano due o più attività di impresa, che non rientrano nello stesso indice sintetico di affidabilità fiscale, se l’importo dei ricavi dichiarati relativi alle attività non rientranti tra quelle prese in considerazione dall’ISA relativo all’attività prevalente supera il 30% dei ricavi totali dichiarati; 
  2. svolgono attività d’impresa, arte o professione e partecipano a un gruppo IVA disciplinato dal Titolo V-bis del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633; 
  3. hanno subito una diminuzione di almeno il 33% dei ricavi nel periodo d’imposta 2021, rispetto al medesimo periodo d’imposta 2019.

ISA 2022: soggetti esclusi


Sulla Gazzetta Ufficiale n. 111 del 13 maggio 2022, in cui è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 29 aprile 2022, sono state inserite alcune modifiche agli indici sintetici di affidabilità fiscale per il periodo d’imposta 2021.

In particolare, sono stati approvati:


In relazione al periodo di imposta 2021, sono stati inoltre esclusi i contribuenti operanti nelle seguenti categorie:


Scarica la guida al software IL TUO ISA 2022 pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate


Hai bisogno di una consulenza legale su questo argomento?
Invia la tua richiesta, hai a disposizione più di 1000 avvocati pronti a rispondere!