10 set 2020
Diritto del Lavoro

Causa di servizio: quali sono i benefici previsti 

Cos’è la causa di servizio, come può essere riconosciuta e quali sono i benefici che ne derivano e per chi. 

Cos’è la causa di servizio





L’espressione causa di servizio viene utilizzata per indicare il riconoscimento di un’infermità o una lesione fisica che è stata provocata dal lavoro svolto, prevista per dipendenti delle amministrazioni pubbliche, quali le Forze di Polizia o le forze armate. 





Si tratta, dunque, dellinfortunio sul lavoro di chi lavora nella Pubblica Amministrazione, dal quale derivano alcuni benefici, per esempio quelli ai fini pensionistici.





Viene riconosciuta soltanto nel caso in cui si riesce a dimostrare il nesso causale esistente tra l’infermità o la lesione subita e la propria attività lavorativa







Condizioni da rispettare





Per richiedere l’accertamento dei presupposti della causa di servizio e poter avere così accesso a benefici economici, quali l’equo indennizzo o la pensione privilegiata, si dovrà essere in possesso delle seguenti tre condizioni:





  1. essere impiegati nel pubblico impiego;
  2. avere una malattia, una lesione o un’infermità che sono state causate dalla propria mansione lavorativa;
  3. la presenza di un nesso di con-casualità tra l’attività lavorativa e la patologia. 




causa di servizio




La normativa in vigore prevede che bisognerà quindi inviare una domanda per l’accertamento della dipendenza di infermità da causa di servizio, nel quale si dovranno indicare:









A questo punto:









I benefici





Sono diversi i benefici che si possono ottenere nel caso della causa di servizio. Vi rientrano le assenze per infortunio o malattia, ma anche il diritto per i dipendenti dei Ministeri di mantenere il proprio posto di lavoro fino a completa guarigione clinica





Per quanto riguarda gli altri dipendenti:









causa di servizio




Tra i riconoscimenti ci sono anche:









Come fare domanda





L’istanza relativa al riconoscimento della causa di servizio deve essere presentata:









L’ente avrà il compito di inviare la domanda ricevuta e il certificato medico alla commissione medica competente per il territorio. L’istanza dovrà essere presentata in carta sempplice e dovrà contenere le informazioni relative alla natura dell’infermità e a tutti gli avvenimenti di servizio che hanno contribuito a provocarla. 





Potranno inoltre essere allegati tutti i documenti utili per dimostrare il nesso di causalità tra infermità e lavoro, come per esempio perizie, testimonianze o documentazione medica. I termini da rispettare sono 6 mesi dalla data in cui è avvenuto l’evento dannoso o se ne è venuti a conoscenza. 





Le malattie professionali riconosciute





Le malattie riconosciute come causa di servizio sono:









Nel caso delle malattie tabellate, il lavoratore non avrà bisogno di dimostrare l’esistenza del nesso causale tra infortunio e lavoro svolto. 





Quali sono le malattie tabellate





Di seguito saranno elencate quali sono tutte le malattie tabellate previste dalla legge. 





Malattie per il settore dell’industria





MacrocategoriaMalattia
1. Malattie causate da antimonio, leghe e composti
a) anemia emolitica 
b) pneumoconiosi non sclerogena
c) dermatite irritativa da contatto 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad antimonio, leghe e composti
2. Malattie causate da arsenico, leghe e composti
a) anemia emolitica 
b) polineuropatia periferica 
c) dermopatie: cheratosi palmo plantare, ulcere, melanoderma 
d) epatopatia cronica e) carcinoma del polmone 
f) epitelioma cutaneo 
g) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad arsenico, leghe e composti
3. Malattie causate da berillio, leghe e composti


a) granulomatosi polmonare (berilliosi) 
b) dermatite allergica da contatto 
c) granulomi cutanei 
d) carcinoma del polmone 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a berillio, leghe e composti
4. Malattie causate da cadmio, leghe e composti


a) broncopneumopatia cronica ostruttiva 
b) nefropatia tubulare 
c) osteomalacia 
d) carcinoma del polmone 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a cadmio, leghe e composti
5. Malattie causate da cromo, leghe e compostia) ulcere e perforazioni del setto nasale
b) dermatite ulcerativa 
c) dermatite allergica da contatto 
d) asma bronchiale 
e) carcinoma del polmone 
f) carcinoma dei seni paranasali 
g) carcinoma delle cavità nasali 
h) altre malattie causate dalla esposizione professionale a cromo, leghe e composti
6. Malattie causate da manganese, leghe e composti a) parkinsonismo manganico
b) psicosindrome organica
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a manganese, leghe e composti
7. Malattie causate da mercurio, amalgame e compostia) sindrome cerebellare-extrapiramidale (tremore, atassia, diplopia) 
b) encefalopatia tossica 
c) polineuropatia periferica 
d) nefropatia 
e) gengivostomatite 
f) altre malattie causate dalla esposizione professionale a mercurio, amalgame e composti
8. Malattie causate da nichel, leghe e compostia) dermatite allergica da contatto 
b) asma bronchiale 
c) carcinoma del polmone 
d) carcinoma delle cavità nasali 
e) carcinoma dei seni paranasali 
f) altre malattie causate dalla esposizione professionale a nichel, leghe e composti
9. Malattie causate da osmio, leghe e compostia) dermatite irritativa da contatto 
b) cheratocongiuntivite 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a osmio, leghe composti
10. Malattie causate da piombo, leghe e compostia) neuropatia periferica 
b) encefalopatia tossica 
c) nefropatia 
d) anemia saturnina 
e) colica saturnina 
f) altre malattie causate dalla esposizione professionale a piombo, leghe e composti
11. Malattie causate da piombo tetraetile e tetrametilea) encefalopatia tossica 
b) altre malattie causate dalla esposizione professionale a piombo tetraetile e tetrametile
12. Malattie causate da selenio, leghe e compostia) dermatite irritativa da contatto 
b) encefalopatia tossica 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a selenio, leghe e composti
13. Malattie causate da stagno, leghe e compostia) stannosi 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a stagno, leghe e composti
14. Malattie causate da tallio, leghe e compostia) neuropatia periferica 
b) alopecia 
c) nefropatia 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a tallio, leghe e composti
15. Malattie causate da uranio e composti (effetti non radioattivi)a) nefropatia tubulare 
b) altre malattie causate dalla esposizione professionale a uranio e composti (effetti non radioattivi)
16. Malattie causate da vanadio, leghe e compostia) asma bronchiale 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a vanadio, leghe e composti
17. Malattie causate da zinco, leghe e composti a) pneumoconiosi benigna 
b) altre malattie causate dalla esposizione professionale a zinco, leghe e composti
18. Malattie causate da bromo e suoi composti inorganicia) tracheobronchite 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) acne 
d) bromismo 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a bromo e suoi composti inorganici
19. Malattie causate da cloro e suoi composti inorganicia) tracheobronchite 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) acned) altre malattie causate dalla esposizione professionale a cloro e suoi composti inorganici
20. Malattie causate da iodio e suoi composti inorganicia) tracheobronchite 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) acne d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a iodio e suoi composti inorganici
21. malattie causate da fluoro e suoi composti inorganicia) tracheobronchite 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) osteofluorosi d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a fluoro e suoi composti inorganici
22. Malattie causate da ossido di carbonio a) ossicarbonismo
23. Malattie causate da cloruro di carbonile o fosgenea) edema polmonare tardivo 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a cloruro di carbonile o fosgene
24. Malattie causate da composti inorganici del fosforoa) necrosi del mascellare 
b) alveoliti del mascellare 
c) epatopatia tossica 
d) dermatite irritativa da contatto
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a composti inorganici del fosforo
25. Malattie causate da composti organici del fosforoa) polineuropatia 
b) altre malattie causate dalla esposizione professionale a composti organici del fosforo
26. Malattie causate da acido solforicoa) blefarocongiuntivite 
b) erosioni dentarie 
c) broncopneumopatia cronica ostruttiva 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad acido solforico
27. Malattie causate da solfuro di carbonioa) encefalopatia tossica 
b) polineuropatia 
c) vasculopatia coronarica 
d) vasculopatia cerebrale 
e) vasculopatia arti inferiori 
f) nefroangiosclerosi 
g) vasculopatia retinica 
h) altre malattie causate dalla esposizione professionale a solfuro di carbonio
28. Malattie causate da idrogeno solforatoa) tracheobronchite 
b) congiuntivite 
c) sindrome neuroasteniforme con amnesiad) altre malattie causate dalla esposizione professionale a idrogeno solforato
29. Malattie causate da n-esano e altri idrocarburi alifatici lineari e ciclici a) polineuropatia periferica 
b) encefalopatia tossica 
c) dermatite irritativa da contatto d) tumori del sistema emolinfopoietico e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a n-esano e altri idrocarburi alifatici lineari e ciclici
30. Malattie causate da etere di petrolioa) encefalopatia tossica 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) nefropatia d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a etere di petrolio
31. Malattie causate da acqua ragia minerale (white spirit)a) encefalopatia tossica 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) nefropatia d) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad acqua ragia minerale
32. Malattie causate da idrocarburi aromatici mononuclearia) sindrome emocitopenica 
b) leucemia mieloide 
c) encefalopatia tossica 
d) dermatite irritativa da contatto 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a idrocarburi aromatici mononucleari
33. Malattie causate dalla esposizione a idrocarburi policiclici aromaticia) tumore del polmone 
b) epitelioma cutaneo 
c) tumore della vescica 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a idrocarburi policiclici aromatici
34. Malattie causate dal cloruro di vinilea) acroosteolisi falangi ungueali delle mani e dei piedi 
b) sindrome raynaud-simile delle mani e dei piedi
c) epatopatia fibrotica 
d) angiosarcoma epatico 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a cloruro di vinile
35. Malattie causate da derivati alogenati e/o nitrici degli idrocarburi alifatici (escluso il cloruro di vinile) a) encefalopatia tossica 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) epatopatia tossica 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a derivati alogenati e/o nitrici degli idrocarburi alifatici
36. Malattie causate da derivati alogenati e/o nitrici degli idrocarburi aromaticia) encefalopatia tossica 
b) dermatite allergica da contatto 
c) emopatia da metaemoglobinemia 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a derivati alogenati e/o nitrici degli idrocarburi aromatici
37. Malattie causate da terpeni
a) asma bronchiale 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a terpeni
38. Malattie causate da amine alifatiche e derivatia) dermatite irritativa da contatto 
b) dermatite allergica da contatto 
c) asma bronchiale d) lesioni corneali e) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad amine alifatiche e derivati
39. Malattie causate da amine aromatiche e derivatia) emopatia da metaemoglobinemia 
b) dermatite allergica da contatto 
c) asma bronchiale 
d) tumori della vescica 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad amine aromatiche e derivati
40. Malattie causate da ammidia) dermatite irritativa da contatto 
b) neuropatia periferica 
c) epatopatia tossica 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad ammidi
41. Malattie causate da acido cianidrico, cianuri, nitrili, isocianatia) asma bronchiale 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad acido cianidrico, cianuri, nitrili, isocianati
42. Malattie causate da chetoni e derivati alogenatia) encefalopatia tossica (g92) 3 anni 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) polineuropatia periferica 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a chetoni e derivati alogenati
43. Malattie causate da aldeidi e derivatia) tumori del nasofaringe 
b) dermatite allergica da contatto 
c) dermatite irritativa da contatto 
d) tracheobronchite e) asma bronchiale 
f) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad aldeidi e derivati
44. Malattie causate da chinoni e derivatia) dermatite allergica da contatto b) cheratite c) leucodermia (vitiligo) 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a chinoni e derivati
45. Malattie causate da alcoli, tioli e derivati alifatici e aromatici a) neurite ottica 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) dermatite allergica da contatto 
d) encefalopatia tossica 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad alcoli, tioli e derivati alifatici e aromatici
46. Malattie neoplastiche causate dalla esposizione per la produzione di alcol isopropilicoa) tumori delle cavità nasali
b) tumori dei seni paranasali
47. Malattie causate da eteri e loro derivatia) encefalopatia tossica 
b) tumori del polmone 
c) tumori del sistema emolinfopoietico 
d) altre malattie causate dall’esposizione professionale a eteri e loro derivati
48. Malattie causate da acido carbammico, acido tiocarbammico, carbammati, tiocarbammatia) dermatite irritativa da contatto 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad acido carbammico, tiocarbammico, carbammati, tiocarbammati
49. Malattie causate da esteri organici e derivatia) encefalopatia tossica 
b) asma bronchiale 
c) dermatite irritativa da contatto 
d) dermatite allergica da contatto 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad esteri organici e derivati
50. Malattie causate da esteri organici dell’acido nitricoa) crisi anginose 
b) cefalea vascolare 
c) dermatite allergica da contatto 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad esteri organici dell’acido nitrico
51. Asma bronchiale con le sue conseguenze dirette causato dai seguenti agenti non compresi in altre vociProvocata da
a) Polveri e farine di cereali 
b) Semi di soia, ricino, caffè verde, carrube 
c) Polveri di legno 
d) Enzimi
e) Lattice Produzione ed utilizzo di articoli in lattice 
f) Gomma Arabica 
g) Derivati animali: dermici (forfora, peli, piume), liquidi biologici (sangue e urine), escrementi 
h) Acari (delle derrate e del pollame) 
i) Miceti 
l) Prepolimeri, Oligomeri, catalizzatori della polimerizzazione di resine sintetiche 
m) Metalli (platino, cobalto, palladio) 
n) Colofonia 
o) Persolfati 
p) Farmaci: esposizione a farmaci (compresi i principi attivi e gli intermedi) ad azione allergizzante nell’industria farmaceutica e nelle attività sanitarie e veterinarie
q) Anidridi (ftalica, maleica, trimellitica)
52. Alveolite allergica estrinseca con o senza evoluzione fibroticaProvocata da
a) Actinomiceti termofili 
b) Miceti (aspergilli, penicilli, altri) 
c) Derivati proteici animalid) Altri agenti di natura chimica e vegetale che possono causare la alveolite allergica estrinseca
53. Antracosi
54. Baritosi
55. Siderosi
56. Pneumoconiosi da polveri di pietra pomice (liparosi)
57. Malattie da asbesto (esclusa l’asbestosi)


a) placche e ispessimenti pleurici con o senza atelettasia rotonda 
b) mesotelioma pleurico 
c) mesotelioma pericardico 
d) mesotelioma peritoneale 
e) mesotelioma della tunica vaginale e del testicolo 
f) carcinoma polmonare
58. Malattie da erionitea) placche e ispessimenti pleurici 
b) mesotelioma pleurico 
c) mesotelioma peritoneale
59. Pneumoconiosi da talco (talcosi)
60. Pneumoconiosi da mica
61. Pneumoconiosi da caolino
62. Pneumoconiosi da polveri di silicati del tipo argille
63. Malattie causate da polveri e fumi di alluminioa) fibrosi polmonare da polveri di alluminio
b) pneumoconiosi benigna (alluminosi)
64. Malattie causate da metalli duri (carburi metallici sinterizzati) a) fibrosi polmonare
65. Bissinosi
66. Broncopneumopatia cronica ostruttiva
67. Malattie neoplastiche causate da polveri di legno duroa) tumori delle cavità nasali 
b) tumori dei seni paranasali
68. Malattie neoplastiche causate da polveri di cuoioa) tumori delle cavità nasali 
b) tumori dei seni paranasali
69. Dermatite allergica da contatto causata da agenti non compresi in altre voci
70. Dermatite irritativa da contatto causata da agenti non compresi in altre voci
71. Dermatite follicolare da olii minerali
72. Cloracne
73. Dermatite irritativa o mista da fibre di vetro
74. Dermatite irritativa o mista da malta cementizia e calcestruzzo
75. Ipoacusia da rumore
76. Malattie causate da vibrazioni meccaniche trasmesse al sistema mano braccioa) sindrome di raynaud secondaria (dita, mani) 
b) osteoartropatie (polso, gomito, spalla) 
c) neuropatie periferiche (n. mediano e ulnare)
77. Ernia discale lombare
78. Malattie da sovraccarico biomeccanico dell’arto superiorea) tendinite del sovraspinoso 
b) tendinite del capolungo bicipite 
c) tendinite calcifica (morbo di duplay) 
d) borsite 
e) epicondilite 
f) epitrocleite 
g) borsite olecranica 
h) tendiniti e peritendiniti flessori/estensori (polso-dita) 
i) sindrome di de quervain 
l) sindrome del tunnel carpale
79. Malattie da sovraccarico biomeccanico del ginocchioa) borsite 
b) tendinopatia del quadricipite femorale 
c) meniscopatia degenerativa
80. Malattie causate da lavori subacquei ed in camere iperbariche
a) otopatie barotraumatiche 
b) sinusopatie barotraumatiche 
c) osteoartropatie (malattia dei cassoni, malattia dei palombari) 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a lavori subacquei ed in camere iperbariche
81. Malattie causate da radiazioni ionizzantia) radiodermite 
b) opacità del cristallino 
c) sindrome emocitopenica 
d) tumori solidi
e) tumori del sistema emolinfopoietico
82. Malattie causate da radiazione lasera) lesioni retiniche 
b) lesioni della cornea 
c) opacità del cristallino 
d) opacità del corpo vitreo 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a radiazioni laser
83. Malattie causate dalle radiazioni infrarossea) opacità del cristallino 
b) eritema permanente
84. Malattie causate dalle radiazioni u.v. comprese le radiazioni solaria) cheratosi attiniche 
b) epiteliomi cutanei delle sedi fotoespostec) altre malattie causate dalla esposizione professionale alle radiazioni u.v. comprese le radiazioni solari


85. Malattie causate dall’ancylostoma duodenalisa) anchilostomiasi




Malattie professionali nell’agricoltura





MacrocategoriaMalattia
1. Malattie da arsenico e compostia) carcinoma del polmone 
b) epiteliomi cutanei 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad arsenico e composti
2. Malattie causate da composti inorganici del fosforoa) epatopatia tossica 
b) dermatite irritativa da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a composti inorganici del fosforo
3. Malattie causate da composti organici del fosforoa) polineuropatia 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a composti organici del fosforo
4. Malattie causate da derivati alogenati degli idrocarburi alifatici
a) encefalopatia tossica 
b) dermatite irritativa da contatto
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a derivati alogenati degli idrocarburi alifatici
5. Malattie causate da derivati del benzene ed omologhi
a) encefalopatia tossica 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a derivati del benzene ed omologhi
6. Malattie causate da composti del rame
a) pneumopatia granulomatosa 
b) epatopatia granulomatosa 
c) dermatite irritativa da contatto 
d) dermatite allergica da contatto 
e) altre malattie causate dalla esposizione professionale a composti del rame
7. Malattie causate da derivati dell’acido carbammico e tiocarbammico
a) sindrome parkinsoniana 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale all’acido carbammico e tiocarbammico
8. Malattie causate da composti organici dello stagno
a) encefalopatia tossica 
b) epatopatia granulomatosa 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a composti organici dello stagno
9. Malattie causate da derivati dell’acido ftalico e ftalimidea) dermatite irritativa da contatto 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale a derivati dell’acido ftalico e ftalimide
10. Malattie causate da derivati del dipiridile
a) fibrosi polmonare 
b) dermatite allergica da contatto 
c) nefropatia tossica 
d) altre malattie causate dalla esposizione professionale a derivati del dipiridile
11. Malattie da formaldeidea) asma bronchiale allergico 
b) dermatite allergica da contatto
12. Malattie causate da zolfo e anidride solforosa
a) broncopneumopatia cronica ostruttiva 
b) altre malattie causate dalla esposizione professionale a zolfo e anidride solforosa
13. Malattie causate da olii minerali
a) dermatite follicolare 
b) dermatite allergica da contatto 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale ad olii minerali
14. Dermatite allergica da contatto 

Provocata da
a) derivati degli arilsolfoni Lavorazioni che espongono ad arilsolfoni
b) derivati delle diazine e delle triazine 
c) composti azotati 
d) cianocomposti, Lavorazioni che espongono a cianocomposti
e) chinoni, Lavorazioni che espongono a chinoni
f) additivi per mangimi: antibiotici, sulfamidici, antielmintici 
g) conservanti, stabilizzanti ed emulsionanti per mangimi 
h) cera d’api, propolii) derivati di piante e fiori (primula, crisantemi, gerani, tulipani) 
i) composti organici di origine vegetale (piretroidi, rotenone, benzoato di benzile)
15. Dermatite irritativa da contatto Provocata da
a) polisolfuro di calcio o di sodio 
b) derivati clorurati dell’acido benzoico c) composti azotati
16. CloracneProvocata da
a) derivati clorurati del fenolo e omologhi 
b) derivati clorurati dei composti ammidici 
c) fenossi derivati
17. Asma bronchiale causato Provocata da 
a) Polveri di granaglie 
b) Semi di cotone, lino, soia, ricino, girasole
c) Pollini da coltivazioni di graminacee, oleacee composite (girasole) 
d) Spore fungine (alternaria, cladosporium, aspergilli, penicilli) 
e) Acari (del pollame e delle derrate) 
f) Derivati dermici (forfora, peli, piume), deiezioni animali
18. Alveoliti allergiche estrinseche con o senza evoluzione fibrotica 
Provocata da
a) spore di actinomiceti termofili 
b) miceti (aspergilli, penicilli, altri) 
c) derivati proteici (aviari, suini, bovini)
19, Malattie causate da radiazioni solari
a) cheratosi attiniche 
b) epiteliomi cutanei delle sedi fotoesposte 
c) altre malattie causate dalla esposizione professionale alle radiazioni solari
20. Ipoacusia da rumore
21. Malattie causate da vibrazioni meccaniche trasmesse al sistema mano braccioa) sindrome di raynaud secondaria 
b) osteoartropatie del polso, del gomito, della spalla 
c) neuropatie periferiche del nervo mediano e ulnare
22. Ernia discale lombare;

a) tendinite della spalla, del gomito, del polso, della mano 
b) sindrome del tunnel carpale 
c) altre malattie da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori
23. Malattie da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori: 

24. Malattie cusate dall’ancylostoma duodenalisa) anchilostomiasi




Causa di servizio – Domande frequenti





Che cos’è la pensione privilegiata ordinaria?

La pensione privilegiata è una prestazione che si può ricevere in seguito a un’infermità contratta per causa di servizio.

Come si fa una causa di servizio?

La domanda per accertare la presenza di una dipendenza da causa di servizio deve essere presentata al proprio ente di appartenenza: scopri in che modo.

Che cosa è l’equo indennizzo?

L’equo indennizzo è un’indennità una tantum percepita dai dipendenti pubblici che si trovano in uno stato di invalidità permanente a causa del servizio svolto.